Roma Primavera campione d’Italia: battuta la Juventus ai rigori – FOTO – VIDEO

Roma Primavera campione d’Italia: battuta la Juventus ai rigori – FOTO – VIDEO

I ragazzi di De Rossi vincono il titolo ai rigori dopo una partita tiratissima. Decisivi gli errori di Vadalà e Favilli per la Juve; di Grossi il rigore della vittoria

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

Dopo cinque anni la Roma Primavera torna campione d’Italia. La tiratissima finale contro una grande Juventus è terminata ai rigori, regalando ai giallorossi l’ottavo scudetto Primavera della loro storia. La partita era cominciata in salita per i ragazzi di De Rossi, che si erano ritrovati sotto di un gol a causa del rigore trasformato da Kastanos al 36′. Ma l’orgoglio e la voglia di questa Primavera non hanno tradito i tifosi nemmeno questa volta. In avvio di secondo tempo Ponce ha riequilibrato il match, che si è trascinato in pareggio ai supplementari anche grazie ad una clamorosa svista della terna arbitrale, che ha annullato un gol regolare a Spinozzi all’89’. Ai rigori i bianconeri sono stati meno precisi dei giallorossi, che hanno potuto contare ancora una volta su Crisanto tra i pali. Il portiere ha ipnotizzato Vadalà e Favilli, mettendo la sua firma sulla vittoria. Il penalty decisivo, trasformato da Grossi, ha fatto esplodere di gioia la panchina. Adesso è il momento di festeggiare!

CRONACA

RIGORI

Roma: Grossi trasforma. Roma campione d’Italia
Juventus: Favilli si fa parare il rigore da Crisanto
Roma: Bordin trasforma
Juventus: Rete di Zappa
Roma: Marchizza sbaglia il calcio di rigore
Juventus: gol di Di Massimo
Roma: Segna anche Capradossi
Juventus: Kastanos spiazza Crisanto
Roma: Spinozzi segna il rigore
Juventus: Cassata realizza
Roma: Vasco spiazza Audero. Roma in vantaggio
Juventus: Crisanto para il tiro di Vadalà
Roma: Ponce calcia e fil di palo. Audero intuisce ma il pallone entra
Juventus: Lirola spiazza Crisanto
Squadre riunite a bordo campo attorno ai tecnici; De Rossi carica i suoi per i rigori. Per la Roma tireranno Ponce, Vasco, Spinozzi, Capradossi e Marchizza

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

121′ Lo scudetto si giocherà ai calci di rigore
120′
La Roma sostituisce Di Livio con Bordin e D’Urso con Grossi
118′
La Juventus sostituisce Macek con Di Massimo
112′
Azione di contropiede della Juventus finalizza da Zappa che calcia rasoterra da posizione defilata sulla destra; Crisanto blocca con sicurezza
110′
La Juventus prova a imporre il proprio gioco; la Roma si difende chiudendo gli spazi e prova a ripartire in contropiede
109′
Su un calcio d’angolo a favore della Juventus Favilli anticipa tutti di testa ma colpisce male e il pallone termina altissimo
107′
Occasione per la Roma: grande cavalcata di Anocic sulla sinistra. Cross rasoterra molto insidioso del croato che raggiunge Di Livio in posizione decentrata sulla destra in area di rigore; il centrocampista prova a piazzarla ma non centra la porta sciupando una buona occasione
106′
Partiti

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

105′ L’arbitro fischia la fine del primo tempo supplementare. Regge il pareggio
101′
Vadalà ci prova con un destro dal limite dell’area in posizione decentrata sulla sinistra: palla alta
94′
La Juventus sostituisce Pozzebon con Vadalà, nuova linfa per l’attacco bianconero
92′
Ammonito Spinozzi
91′ Calcio d’inizio dei supplementari

SECONDO TEMPO

93′ L’arbitro fischia la fine dei tempi regolamentari. Si va ai supplementari sul risultato di 1-1
89′
Gol annullato alla Roma: su un cross dalla sinistra Ponce fa sponda di testa per Spinozzi che, in posizione regolare, batte a rete una prima volta facendosi ribattere il pllone dal portiere juventino, poi sul rimpallo mette in rete di testa. L’arbitro ravvisa il fuorigioco e annulla la rete
88′
La Roma sostituisce Ndoj con Spinozzi
86′
Azione confusa nell’area della Roma: Lirola crossa al centro dalla destra; pallone insidioso che supera Crisanto e danza sulla linea di porta. Pozzebon prova a correggerlo ma colpisce il pallone con la mano e l’arbitro ferma il gioco
83′
De Rossi aveva preparato un cambio: Spinozzi per Ndoj al momento di effettuare la sostituzione D’Urso ha accusato qualche problema fisico e il cambio è stato annullato
79′
Cartellino giallo per Zappa
76′
Si rivede la Juve: percussione di Lirola sul centro destra; il bianconero calcia rasoterra e impegna Crisanto che riesce a bloccare il pallone
72′
La Juventus subisce ma si difende con ordine e non concede grossi spazi alla Roma
67′
Adesso è la Roma a fare la partita. I giallorossi hanno preso in mano il pallino del gioco e stanno schiacciando i bianconeri nella propria metà campo
66′
La Juventus sostituisce Toure con Didiba
62′
Ammonito Ndoj
58′
Occasione per la Roma: Ndoj calcia a rientrare con il destro dai 20 metri: grande parata di Audero che salva i suoi con un balzo impressionante
51′
E’ una Roma più convinta quella che è uscita dagli spogliatoi e con qualche novità tattica: Ponce ora è supportaato da Ndoj, con Di Livio e D’Urso che agiscono sull’esterno. Con il nuovo assetto i giallorossi sfruttano meglio l’ampiezza del campo e riescono ad essere più pericolosi
47′ GOOOOOOOOOOL della Roma: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Ponce addomestica un pallone e calcia in porta di forza; Audero ci arriva ma il pallone termina comunque in rete
46
‘ Si riparte. La Juventus batte il calcio d’inizio della ripresa

PRIMO TEMPO

46′ Fine primo tempo
45′
Zappa calcia da fuori. Il pallone assume una strana traiettoria, si abbassa improvvisamente e colpisce la traversa a Cristanto battuto
44′
Il primo tempo volge al termine. Non ci sarà recupero
41′
D’Urso recupera un pallone sulla trequarti e lo appoggia a Ponce; il centravanti lancia Di Livio in posizione defilata sulla destra. Il numero dieci giallorosso prova la conclusione dal limite ma colpisce in pieno un avversario. Occasione sfumata
39′
La Roma prova a reagire alzando il baricentro
36′ Kastanos calcia dal dischetto e spiazza Crisanto. Juventus in vantaggio
35′
Rigore per la Juventus: Di Livio strattona Lirola sul lato destro dell’area di rigore, per l’arbitro è rigore
27′
Da qualche minuto la Juventus ha alzato la linea del pressing e guadagnato campo. La Roma chiude gli spazi difendendosi con ordine
25′
Cross di Cassata dalla sinistra, il pallone raggiunge Macek in area di rigore; il centrocampista calcia in porta ma la sua conclusione viene ribattuta da Anocic. Proteste bianconere per un fallo di mano del difensore croato, ma l’arbitro lascia correre. Interpretazione corretta del direttore di gara, il braccio del giallorosso era attaccato al corpo
19′
Cartellino giallo per Toure
18′
Brivido per la Roma, Lirola si invola sulla destra e mette in mezzo un pallone invitante; la difesa giallorossa libera con un pò di apprensione
17′
Buoni ritmi e grande equilibrio in campo, le due squadre si alternano nel prendere l’iniziativa ma non trovano spazi
11′
De Santis mette in mezzo un bel pallone, Ponce addomestica il pallone mandando fuori giri un avversario e calcia verso la porta; Audero si fa trovare pronto e devia in angolo
6′
Di Livio scippa il pallone a Romagna e si invola verso la porta in solitudine. Il difensore bianconero recupera e si rifugia in angolo
5′
I giallorossi manovrano il pallone con la consueta qualità e proprietà di palleggio. Nessun timore reverenziale, i ragazzi di De Rossi sono scesi in campo per giocarsela 
1′
Partiti, la Roma batte il calcio d’inizio

PREPARTITA

Ore 20:27
Entrano in campo Roma e Juventus ancora qualche minuto e la finale avrà inizio
Ore 20:25
Le squadre sono radunate nel sottopassaggio 
Ore 20:22
Al centro del campo è stata esposta la coppa che verrà assegnata ai vincitori di questa finale
Ore 20:14
Le squadre sono negli spogliatoi. Volti tirati e massima concentrazione.
Ore 19:48 Le squadre scendono in campo per il riscaldamento di rito

TABELLINO

Roma Primavera-Juventus Primavera 1-1 (7-6 d.c.r.)
Marcatori:
36′ Kastanos (rig.), 47′ Ponce
Sequenza rigori: Lirola (J) gol, Ponce (R) gol, Vadalà (J) parato, Vasco (R) gol, Cassata (J) gol, Spinozzi (R) gol, Capradossi (R) gol, Di Massimo (J) gol, Marchizza (R) fuori, Zappa (J) gol, Bordin (R) gol, Favilli (J) parato, Grossi (R) gol

Roma (4-3-2-1): Crisanto; De Santis, Capradossi, Marchizza, Anocic; Machin, Vasco, D’Urso (120’Grossi); Ndoj (88’Spinozzi), Di Livio (120’Bordin); Ponce.
A disposizione: Pop, Romagnoli, Ciavattini, Paolelli, Soleri, Franchi, Pellegrini, Antonucci.
Allenatore: Alberto De Rossi

Juventus (4-3-1-2): Audero; Lirola, Romagna, Moreno, Zappa; Cassata, Toure (66’Didiba), Macek (118’Di Massimo); Kastanos; Favilli, Pozzebon (94′ Vadalà).
A disposizione: Consol, Del Favero, Coccolo, Vogliacco, Beruatto, Bove, Parodi, Caligara, Kean.
Allenatore: Fabio Grosso

Arbitro: Amoroso
Assistenti: Oliviero e Cordeschi

NOTE Ammoniti: Toure, Ndoj, Zappa, Spinozzi
Espulsi:-

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 3 anni fa

    L’ennesima vittoria dello scudetto da parte della Roma. Bravi per l’impegno e la grinta.

    Un gruppo di ragazzi eccezionali. Congratulazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. noel - 3 anni fa

    Ponce troppo isolato in avanti…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy