Serie A, il Var salva la Juve al 94′: Samp battuta 2-1, decide la doppietta di Ronaldo

Serie A, il Var salva la Juve al 94′: Samp battuta 2-1, decide la doppietta di Ronaldo

I bianconeri vanno avanti due volte (due rigori assegnati trasformati da CR7 e da Quagliarella), poi nel recupero gol del pareggio annullato a Saponara

di Redazione, @forzaroma

Si è aperta all’Allianz Stadium l’ultima giornata del girone d’andata che chiude il 2018 della Serie A. Match complicato per la Juventus, che ospita una Sampdoria lanciatissima in zona Champions League. I bianconeri, reduci dal pareggio in casa dell’Atalanta, vanno in vantaggio dopo 2 minuti con il gol di Cristiano Ronaldo. Al 33‘, però, la squadra di Giampaolo trova il gol del pari con il rigore trasformato da Fabio Quagliarella (nona partita di fila a segno, a -2 dal record di Batistuta) in seguito all’intervento del Var per fallo di mano di Emre Can. I blucerchiati prendono coraggio e giocano bene, ma non riescono a essere pericolosi fino in fondo. Nella ripresa, al 65‘, la Juve torna avanti con un altro penalty (il Var interviene, ma solo per confermare la decisione iniziale dell’arbitro) per fallo di mano di Ferrari. Cristiano Ronaldo firma dal dischetto il 2-1, la doppietta personale e il 14esimo centro stagionale che lo manda in testa alla classifica marcatori.

Ma non è finita, perché al secondo dei sei minuti di recupero la Samp segna addirittura il 2-2 con un bellissimo gesto tecnico di Saponara: tiro da fuori su cui Perin non può davvero nulla. Esultanza sfrenata dei doriani, poi la doccia fredda: l’arbitro va a rivedere l’azione con l’on field review e coglie lo stesso Saponara in fuorigioco dopo un rimpallo rocambolesco sulla trequarti tra Defrel e Alex Sandro che dà il là all’azione del pareggio. Al 94‘ il gol viene annullato. La squadra di Allegri conquista tre punti molto sudati e chiude il girone di andata con 53 punti (17 vittorie e 2 pareggi), provvisoriamente a +12 sul Napoli. Nel pomeriggio la Roma, di scena a Parma, ha l’occasione per scavalcare la Samp.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy