Roma-Udinese, il web bianconero: “Rinati con Tudor, all’Olimpico ce la giochiamo”

Roma-Udinese, il web bianconero: “Rinati con Tudor, all’Olimpico ce la giochiamo”

Con il cambio in panchina per i tifosi friulani la salvezza non è più un miraggio: “Squadra più grintosa e motivata. Giallorossi, state attenti”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

“Tudor deve rinnovare immediatamente”. Aria nuova, speranze ritrovate e una salvezza che non è più un miraggio: è la magia del cambio in panchina, capace a ogni latitudine di regalare la sensazione di una rinascita calcistica. “Finalmente ho visto una squadra grintosa e motivata, dopo tanto tempo mi sono sentito nuovamente orgoglioso di tifare Udinese”.
Il web bianconero prova a scrollarsi di dosso le paure di un anno orribile, vissuto tra la sofferenza in campo e i timori per la classifica: “Con la stessa voglia con la quale i ragazzi hanno battuto l’Empoli, anche all’Olimpico possiamo dire la nostra”.

La doppia trasferta romana fa meno paura, prima la Roma ma e poi la Lazio dovranno fare i conti con le nuove certezze dei friulani: “Sulla carta sono due partite da zero punti. Ma io non ho paura e voglio giocarmela”. C’è bisogno di linfa per alimentare la lotta per non retrocedere, in questo senso l’arma in più siede sulla panchina: “Mi è dispiaciuto per Velazquez, mi sono disperato per il nulla totale della gestione Nicola, adesso mi godo Tudor”. Un ritorno che sembra aver messo tutti d’accordo: “Qualche settimana fa sarebbe stato impensabile di andare a giocare contro la Roma e magari fare bene. Con questo allenatore la squadra ha ripreso a essere unita”. 

Finale con una riflessione che si tinge di polemica: “Assurdo che De Rossi e Zaniolo non siano stati squalificati per aver bestemmiato dopo il gol alla Sampdoria. Ovviamente l’unico fermato dal giudice sportivo per questo motivo è stato il nostro Mandragora. Ti pare che vanno a togliere due giocatori del genere a una Roma che deve entrare a ogni costo in Europa?”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy