Lazio, pugno duro dell’Uefa: un settore chiuso per saluti fascisti

Lazio, pugno duro dell’Uefa: un settore chiuso per saluti fascisti

La sanzione riguarda la partita in Spagna contro il Siviglia: la punizione sarà scontata in Europa

di Redazione, @forzaroma
È arrivata la sentenza Uefa relativa alla partita di ritorno dei sedicesimi di Europa League tra Siviglia e Lazio dello scorso 20 febbraio. Tre giornate di squalifica per Marusic (gomitata a Roque Mesa) e un turno con un settore dell’Olimpico chiuso (con ogni probabilità la curva Nord) per la prossima partita di una competizione Uefa. Un gruppo di tifosi laziali si è macchiato del saluto fascista, considerato razzista e discriminatorio, al termine della partita al Sanchez Pizjuan. Il club di Lotito ha annunciato ricordo per entrambe le sanzioni.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy