Bundesliga 13/a giornata: il Bayern allunga. Scivolone del Dortmund ad Amburgo; Herta quarto in solitario

Bundesliga 13/a giornata: il Bayern allunga. Scivolone del Dortmund ad Amburgo; Herta quarto in solitario

I bavaresi allungano in vetta alla Bundesliga approfittando della sconfitta del Dortmund ad Amburgo. Goleada del Wolfsburg sul Werder Brema; l’Herta resta solo al quarto posto.

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

Con il successo per 3-1 sul campo dello Schalke il Bayern ha consolidato il primato nella classifica della Bundesliga, profittando al meglio dello scivolone del Dortmund ad Amburgo. I bavaresi si erano portati subito in vantaggio (9’) grazie ad una conclusione dalla distanza di Alaba resa imprendibile da una deviazione sfortunata di Goretzka, ma al 17’ uno splendido gol del gioellino Meyer aveva ristabilito l’equilibrio. Nel secondo tempo un colpo di testa di Javi Martinez su cross di Robben dalla destra (69′) ed una rete del solito Mueller in pieno recupero hanno regalato a Guardiola la vittoria.

I tre punti permettono al Bayern di portarsi a +8 sul Dortmund uscito sconfitto 3-1 dalla trasferta sul campo dell’Amburgo. I gialloneri hanno dovuto fare i conti con un avversario che non ha perdonato loro nessun errore: al 19’ Lasogga ha portato in vantaggio i padroni di casa trasformando un calcio di rigore, poi sul finale del primo tempo Holtby ha finalizzato un’azione di contropiede portando il risultato sul 2-0. Nella ripresa, al 55’, un clamoroso autogol di Hummels sugli sviluppi di un calcio d’angolo ha tagliato le gambe ai sogni di rimonta dei gialloneri. All’86’ il quindicesimo gol in questa Bundesliga del capocannoniere Aubameyang ha riacceso le speranze degli uomini di Tuchel, ma ha avuto solo l’effetto di rendere spumeggianti i minuti finali del match.

Alle spalle della coppia di testa si rilancia alla grande il Wolfsburg, che ha schiantato il Werder Brema alla Wolkswagen Arena. Uno sfortunato autogol di Galvez al 9’ ed una rete di Kruse al 44’ hanno spianato la strada ai “lupi” che hanno poi dilagato nella ripresa grazie a Vierinha, Guilavougui (67’), Dost (78’) e al secondo gol personale di Kruse che, all’87’, ha fissato il risultato sul 6-0. Il sempre più sorprendente Herta Berlino rimane solo al quarto posto con la vittoria di misura sul fanalino di coda Hoffenheim determinata da un’autorete di Polanski al 30’, sotto una copiosa nevicata che ha condizionato soprattutto il primo tempo della partita. Il Moenchengladbach è tornato al successo superando 2-1 in casa l’Hannover; tre punti anche per il Bayer Leverkusen che si è imposto 3-1 sul campo dell’Eintracht grazie a una doppietta di Hernandez ed una gemma di Calhanoglu. Colonia e Mainz si sono spartite la posta pareggiando 0-0, mentre l’Ingolstadt ha sconfitto il Darmstadt 3-1. In coda prende fiato l’Augburg che ha strapazzato 4-0 in trasferta lo Stoccarda nello scontro diretto per la salvezza.

Bundesliga 13/a giornata
Amburgo-B.Dortmund 3-1
Stoccarda-Augsburg 0-4
B.Moenchengladbach-Hannover 2-1
Wolfsburg-W.Brema 6-0
Colonia-Mainz 0-0
E.Francoforte-B.Leverkusen 1-3
Schalke-B.Monaco 1-3
H.Berlino-Hoffenheim 1-0
Ingolstadt-Darmstadt 3-1

Classifica Bundesliga

B.Monaco 37; B.Dortmund 29; Wolfsburg 24; H.Berlino 23; B.Moenchengladbach 22; B.Leverusen e Schalke 20; Colonia e Ingolstadt 19; Amburgo 18; Mainz 17; E. Francoforte e  Darmstadt 14; W.Brema 13; Hannover 11; Stoccarda 10; Augsburg 9; Hoffenheim 8.

Marcatori Bundesliga

Aubameyang (B.Dortmund) 15; Lewandowski (B.Monaco) 14; Mueller (B.Monaco) 12; Reus (B.Dortmund),Dost (Wolfsburg), Malli (Mainz) e Kalou (H.Berlino) 7.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy