Bundesliga, 11/a giornata: il Bayern inciampa e il Borussia ne approfitta. Leverkusen sconfitto a Wolfsburg

Bundesliga, 11/a giornata: il Bayern inciampa e il Borussia ne approfitta. Leverkusen sconfitto a Wolfsburg

I gialloneri avvicinano il Bayern in vetta alla Bundesliga. Il Leverkusen perde sul campo del Wolfsburg, mentre il Moenchengladbach continua la sua serie positiva strapazzando l’Herta.

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

La serie positiva del Bayern Monaco si è fermata a 10 vittorie consecutive: il nuovo primato di successi in avvio della Bundesliga, stabilito dai bavaresi in questa stagione, si è interrotto a Francorforte nell’anticipo dell’undicesima giornata. Gli uomini di Guardiola non sono riusciti a violare la porta dei rossoneri e si sono dovuti accontentare di un pareggio a reti bianche. Il Borussia Dortmund ha approfittato del mezzo passo falso dei rivali per recuperare due punti portandosi a -5. I gialloneri si sono imposti 3-1 sul campo del Werder Brema grazie ad una doppietta di Reus (9’e 72’) e una rete di Mkhtaryan (44’); il gol dei padroni di casa è stato firmato dal bomber nigeriano Ujah. Alle spalle delle due principali candidate alla vittoria di questa Bundesliga irrompe il Wolfsburg grazie alla vittoria per 2-1 sul Bayer Leverkusen. I “lupi” si erano portati in vantaggio al 34’ con Bendtner, ma un colpo di testa da posizione ravvicinata del “Cicharito” Hernandez ha riportato in equilibrio il match prima del riposo; il gol vittoria è arrivato al 77’, grazie ad una rete di Draxler. Gli uomini di Schmidt non stanno vivendo un momento brillantissimo sul piano dei risultati: hanno vinto solo una delle ultime quattro partite ed hanno perso terreno in classifica scivolando in sesta posizione, a braccetto con l’Herta Berlino.

Anche i berlinesi non hanno fatto punti in questo turno che li ha visti impegnati in casa contro l’inarrestabile Borussia Moenchengladbach. Wendt (26’), il solito Raffael (28’), un rigore trasformato da Xhaka (54’) ed una rete di Nordtveit  nel recupero (91’) hanno regalato a Shubert la sesta vittoria su sei panchine in Bundesliga. Da quando il giovane tecnico è subentrato a Favre i bianco-nero-verdi sono stati protagonisti una cavalcata entusiasmante con la quale hanno raddrizzato una classifica che si era fatta pesante dopo le prime cinque partite. Il 4-1 con cui il Moenchengladbach si è imposto a Berlino è l’ennesima conferma che la squadra è tornata a macinare gioco, gol e punti ed ora ha tutte le carte in regola per conquistarsi un posto nella prossima Champions League. Lo Schalke 04 continua a procedere a singhiozzo: i “minatori” non sono riusciti ad andare oltre il pareggio per 1-1 con l’Ingolstadt, nonostante giocassero davanti al proprio pubblico.  In coda alla classifica bel balzo in avanti dell’Hannover, vittorioso per 2-1 sul campo dell’Amburgo. Boccata d’ossigeno anche per lo Stoccarda che ha vinto 2-0 lo scontro diretto casalingo con il Darmstadt. Muovono la classifica con un punto anche Hoffenheim ed Augsburg, rispettivamente penultima e ultima in classifica: i biancoazzurri hanno pareggiato 0-0 a Colonia; la squadra di Augusta 3-3 in casa propria contro il Mainz.

Bundesliga 11/a giornata

E.Francoforte-B.Monaco 0-0
H.Berlino-B.Moenchengladbach 1-4
Colonia-Hoffenheim 0-0
Augsburg-Mainz 3-3
Stoccarda-Darmstadt 2-0
W.Brema-B.Dortmund 1-3
Schalke-Ingolstadt 1-1
Wolfsburg-B.Leverkusen 2-1
Stoccarda-Darmstadt 2-0
Amburgo-Hannover 1-2

Classifica Bundesliga

B.Monaco 31; B.Dortmund 26; Wolfsburg 21; Schalke 20; B.Moenchengladbach 18; H.Berlino e B.Leverkusen 17; Ingolstadt e Colonia 15; Amburgo 14; E.Francoforte, Mainz, Darmastadt 13; Hannover 11; Stoccarda e W.Brema 10; Hoffenheim 7; Augsburg 6.

Marcatori Bundesliga

 Lewandowski (B.Monaco) e Aubameyang (B.Dortmund) 13; Moeller (B.Monaco) 10; Reus (B.Dortmund) 7; Modeste (Colonia), Dost (Wolfsburg), Malli e Muto (Mainz) 6; Ujah (W.Brema), Volland (Hoffenheim), Meier (E.Francoforte), Mkhitaryan (B.Dortmund) e Raffael (B.Moenchengladbach) 5.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy