Totti, a Verona l’ultima tappa: ecco le 5 trasferte più belle della sua carriera – FOTO

Totti, a Verona l’ultima tappa: ecco le 5 trasferte più belle della sua carriera – FOTO

Domani il capitano giocherà il suo ultimo match lontano dall’Olimpico. Ecco qui i migliori: dall’esordio di Brescia fino alle coppe di Milano, passando per Amsterdam, Madrid e Berlino

BRESCIA 28/03/1993

È il 28 marzo 1993, allo stadio Rigamonti si gioca Brescia-Roma. La squadra di Boskov è in vantaggio di due gol, la vittoria è ormai in tasca. Una domenica come tante, una domenica diversa dalle altre, una domenica che rimarrà nella storia. Nei minuti finali Sinisa Mihajlovic si rivolge al tecnico con una frase che tutti i romanisti del mondo, dal più grande al più piccolo, hanno imparato a conoscere nel corso degli anni: “Mister, fai entrare il ragazzino”. Il ragazzino in questione si chiama Francesco Totti e ha soltanto 16 anni. Mancano pochi minuti alla fine del match, Boskov guarda la panchina e punta proprio lui: “Forza, scaldati che entri”. Totti nemmeno si gira, pensa che l’allenatore ce l’abbia con Muzzi. E invece no: “Guarda che parla con te”. All’87’ Francesco entra al posto di Rizzitelli. All’87’ di quel Brescia-Roma inizia la storia.

9394_totti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy