Strootman: “Contento per la vittoria. Mi sento bene, il peggio è passato” – VIDEO

Strootman: “Contento per la vittoria. Mi sento bene, il peggio è passato” – VIDEO

Le parole del centrocampista giallorosso al termine del match tra Genoa e Roma

di Redazione, @forzaroma

Al termine del match vinto dalla Roma sul Genoa per 3 a 2 è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il centrocampista giallorosso, Kevin Strootman. 

STROOTMAN A PREMIUM

Partita importante per te.
Mi sento bene, abbiamo preso i tre punti e ho giocato novanta minuti, sono molto contento. Poi domani sarò stanco morto ma va bene così.

Il peggio è passato?
Si.

Strootman acquisto importante per la Roma?
Penso di sì.

Sul secondo posto?
Noi sappiamo che ogni partita è difficile in Italia, l’Inter qui ha perso. Abbiamo lottato tanto e ripreso la partita da grande squadra contro un’ottima squadra.

Spalletti ha detto che eri a posto da un po’ di tempo.
Non è così perché gli altri giocatori hanno fatto un gran lavoro vincendo tante partite e stanno meglio rispetto a me. Nelle ultime due settimane mi sentivo pronto per giocare anche se non sapevo quando avrei giocato. Adesso sono sceso in campo e sono contento. Non voglio guardare dietro ma avanti.

Obiettivo scudetto l’anno prossimo?
Dobbiamo pensare a queste due partite per prendere il secondo posto. Sarà dura ma noi pensiamo solo a questa stagione.

STROOTMAN IN ZONA MISTA

STROOTMAN A SKY

L’emozione di essere così protagonista di nuovo?
Sì. Non voglio dire che sia la mia seconda vita, ma mi sento un po’ così. Sono tornato in campo per una partita vera, questo è importante. Mi sento bene adesso, forse domani sarà difficile alzarmi. Ma mi sento bene e abbiamo preso tre punti.

Partita divertente ma anche dura e fisica.
Sì ma noi lo sapevamo. Il Genoa in casa è sempre difficile da affrontare. Giocano bene, stanno bene anche fisicamente. Dopo 15” hanno avuto un’occasione, ma anche noi abbiamo fatto bene. Forse non abbiamo giocato così forte, ma in questo momento sono importanti i 3 punti.

Ti piace la filosofia di gioco di Spalletti?
Certo. Ma se noi giochiamo bene e vinciamo e lui non cambia niente. Questo è il nostro obiettivo. Noi siamo pronti per cambiare qualcosa in campo e sappiamo quello che dobbiamo fare.

Cosa si prova a vedere un giocatore come Totti che ha segnato il quarto gol nelle ultime 6 partite?
E’ incredibile, cambia sempre qualcosa. Entra in campo e… non ho parole per lui. È sempre un piacere giocare con lui, è il nostro capitano. Per me è incredibile.

Il Napoli è in vantaggio. Che cosa ti aspetti da questo finale di campionato?
Il nostro obiettivo è il secondo posto. Noi dobbiamo vincere le ultime 2, speriamo che il Napoli perda punti. Ma noi possiamo solo vincere. Da domani dobbiamo essere pronti per il Chievo e poi vediamo.

Eri già pronto? Quanto hai aspettato questo momento?
Mi sento bene. Forse nelle ultime due settimane mi sentivo pronto. Gli altri hanno fatto un gran lavoro. A centrocampo ne abbiamo tanti, e io pensavo che forse sarei potuto entrare nelle ultime 2 settimane. Ma sono contento. Oggi ho potuto giocare 90 minuti. Mi sentivo pronto, sono contento e voglio guardare avanti. Voglio tornare al 100% perché devo migliorare ancora.

STROOTMAN A ROMA TV

Complimenti per oggi. Emozioni?
Prima della partita ero un po’ nervoso perché non giocavo da tanto tempo. Ora sono contento abbiamo preso tre punti ho giocato 90 minuti e sto bene. Ora sono felice

Il tuo pensiero al fischio finale?
Ero felice, tre punti e due gol negli ultimi quindici minuti. Abbiamo sbagliato tanto ma non abbiamo mollato

Spalletti ha detto che con Strootman la squadra ha più carattere
Lo ringrazio perché mi ha dato fiducia, ma anche gli altri centrocampisti fanno questo. Stavo bene anche nelle precedenti partita ma sono felice così

Allenarsi è importante ma giocare è diverso…Complimenti!
Grazie mille

Sei cresciuto alla distanza giocando 94 minuti…
Penso che sia normale perché una partita è diversa rispetto ad un allenamento. Non abbiamo iniziato bene la partita perché dopo 15 secondi loro hanno avuto una occasione. Anche io ho sbagliato nel contrasto. Poi io ho aiutato la squadra e sono contento per questo.

Ci crediamo al secondo posto?
Si, certo. Ora prendiamo sei punti e speriamo che il Napoli perda punti. Ora vinciamo contro il Chievo e poi pensiamo al Milan. Siamo sicuri terzi ma possiamo fare di più.

TOTTI “VITTORIA PER KEVIN” – Al termine del match Francesco Totti ha voluto esprimere la sua contentezza per il ritorno in campo dal primo minuto del suo amico Kevin Strootman. Il numero dieci giallorosso, protagonista del match per il gol del pareggio su punizione, ha scritto sul proprio blog: “Quella conquistata stasera in casa del Genoa è una bella vittoria ed è soprattutto la vittoria di Kevin, un grande uomo e un grande campione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy