Shakhtar, Stepanenko: “Roma più forte del 2011”. Bernard: “Ci aspettano due match difficili”

Shakhtar, Stepanenko: “Roma più forte del 2011”. Bernard: “Ci aspettano due match difficili”

A una settimana dalla sfida di Champions con i giallorossi, tornano a parlare 2 pedine fondamentali della rosa ucraina

di Redazione, @forzaroma

Oggi è un giorno speciale per gli appassionati di calcio. Torna la Champions League e il mondo si ferma. Ad aprire le danze per le italiane sarà la Juventus, poi la prossima settimana toccherà alla Roma. Ad attendere i giallorossi in Ucraina ci sarà lo Shakhtar, avversario da prendere con le molle, con tanti giocatori ai quali stare attenti. Il più pericoloso è sicuramente il brasiliano Bernard, stella del club, che ha parlato ai microfoni del sito ufficiale: “Siamo in procinto di giocare due partite difficili contro la Roma. Loro dovrebbero arrivare caldi. Dobbiamo stare attenti e concentrati dal primo all’ultimo minuto. Nonostante l’avversario, lo Shakhtar va sempre in campo pensando a vincere. La Roma ha giocatori di alto livello e stanno ottenendo buoni risultati in campionato. Ma sono sicuro che possiamo mostrare tutte le nostre migliori qualità e opporre una degna resistenza.

Stepanenko ricorda il match del 2011: “Roma cambiata? In trasferta vincemmo 3-2, poi alla vigilia del ritorno cambiarono allenatore, non c’era un’atmosfera favorevole, quindi eravamo i favoriti della contesa, cosa che poi fu dimostrata in campo e col risultato. Ora invece la Roma è un club stabile con giocatori importanti, sotto la guida di un allenatore giovane e ambizioso. E’ sicuramente più forte di quella che affrontammo nel 2011”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy