Roma-Real, il web spagnolo: “Siamo il Fake Madrid. E Perez deve dimettersi”

Roma-Real, il web spagnolo: “Siamo il Fake Madrid. E Perez deve dimettersi”

All’Olimpico va di scena la delusione dei tifosi blancos: “Perdiamo contro i giallorossi per mandare via Florentino”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Ma Florentino quando si dimette?“. La storia e quaranta trofei ai tempi della delusione, un viaggio verso Roma che porta con sé un disfattismo mai visto prima, in grado di cancellare anni di grandi soddisfazioni: “Se si scende in campo come sabato è inutile anche presentarsi all’Olimpico“. Il web madrileno fa i conti con un senso di impotenza difficilmente riscontrabile a quelle latitudini.

In questa prima parte di stagione non sono mancate le occasioni per toccare il fondo, ultima fra tutte il 3-0 rimediato sul campo dell’ Eibar: “Un Madrid vulgar” si leggeva domenica su Marca, giusto per sottolineare una condizione di apatia che né media né tifosi riescono a sopportare. “Se fosse l’occasione per vedere le dimissioni di Perez, a Roma perderei volentieri“.

L’extrema ratio guidata dallo sconforto di un pubblico poco abituato a situazioni del genere: “Dove sono i campioni? Dov’è Mbappe? E Hazard?“. Il vuoto lasciato da Cristiano Ronaldo sembra sempre più incolmabile ed è facile indicare il presidente quale colpevole numero uno: “Non spende soldi e non mantiene le promesse. E poi dice lui a Solari quali giocatori schierare“. L’analisi sul tecnico si inserisce in una confusione generale, evidenziando “la sua inadeguatezza a certi livelli” ma senza dimenticare un assunto che ha preso corpo nelle certezze dei tifosi: “Questa squadra è semplicemente da rivoluzionare. Da quando è andato via CR7 in tanti hanno smesso di essere campioni“. Mentre sui social impazzano le emoticons piangenti davanti alle immagini del portoghese, alcuni tifosi liquidano con una battuta il pessimismo di questi giorni: “Se abbiamo perso 3-0 contro l’Eibar, non oso immaginare come possa finire con la Roma. Più che il Real Madrid siamo diventati il Fake Madrid“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy