Roma, il Tar del Lazio accoglie la sospensiva di un Daspo contro un tifoso della Curva Sud

Roma, il Tar del Lazio accoglie la sospensiva di un Daspo contro un tifoso della Curva Sud

Il TAR ha ritenuto fondati i due motivi di ricorso con cui si sosteneva la mancanza della sanzione del Prefetto, visto che le multe erano state pagate e l’assenza di pericolosità del gesto

di Redazione, @forzaroma

L’avvocato Lorenzo Contucci, da sempre vicino nelle vicende del mondo ultras ha comunicato attraverso il proprio profilo di Facebook che il TAR del Lazio ha accolto la sospensiva di un Daspo comminato dalla Questura di Roma contro un ragazzo ‘lanciacori’. Queste le sue dichiarazioni sul social: “Sono lieto di comunicare che il TAR Lazio ha accolto la sospensiva di un daspo comminato dalla Questura di Roma per “doppia multa” contro un ragazzo “lanciacori” Daniele M., che era salito sulla balaustra per coordinare il tifo. Il TAR ha ritenuto fondati i due motivi di ricorso con cui si sosteneva: a) la mancanza della sanzione del Prefetto, visto che le multe erano state pagate; b) l’assenza di pericolosità del gesto. Credo sia una vittoria storica”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per forzaRoma // fine configurazione per forzaRoma