Roma, cinque gol al Chievo: secondo posto blindato. E ora il Totti day – FOTO

Roma, cinque gol al Chievo: secondo posto blindato. E ora il Totti day – FOTO

I giallorossi rischiano ma vincono 5 a 3 grazie alle doppiette dei due faraoni Salah ed El Shaarawy e al gol di Dzeko. Festa al Bentegodi per l’ingresso di Totti, secondo posto a un passo

VERONA, dall’inviato – La Roma rischia ma vince grazie alla qualità individuali dei suoi giocatori. Il buon gioco mostrato contro Milan e Juve al Bentegodi è pura fantascienza, I giallorossi hanno rischiato di buttare via una stagione con un primo tempo di distrazione e superficialità. Le urla di Spalletti hanno messo in riga i suoi nella seconda frazione di gioco, i due faraoni Salah ed El Shaarawy avvicinano la Roma al secondo posto.

ROMA DISTRATTA – Roma molle a centrocampo e sbadata in difesa. Il Chievo ne ha approfittato per ben due volte nel primo tempo, prima con Castro poi con Inglese, entrambi lasciati soli in area di rigore sulla dormita generale della difesa giallorossa. A riprendere la partita El Shaarawy e sul finale di primo tempo la rete di Salah con deviazione di Gobbi.

ELSHA – SALAH – Strigliata di Spalletti nello spogliatoio, e Roma più aggressiva e attenta nel secondo tempo. Baricentro più alto, velocità degli attaccanti e vantaggio della Roma: ottimo assist filtrante (il secondo della partita) di Strootman a tagliare fuori la difesa gialloblù e gol di El Shaarawy. Quarto gol in tre partite per il ‘Faraone’ che ha raggiunto i dodici gol in stagione. Roma più aggressiva con l’ingresso in campo di Nainggolan, lasciato fuori a sorpresa da Spalletti, per favorire un centrocampo con un palleggiatore in più come Paredes. Partita decisa dai due faraoni giallorossi: Salah a dodici dalla fine ha realizzato la sua seconda rete della gara, portando così la Roma a un passo dal secondo posto.

DZEKO – TOTTI – A chiudere la gara un siluro di Dzeko che ha realizzato il suo 38esimo gol in stagione, record assoluto di reti nella Roma. Inglese ha accorciato a quattro dalla fine, ma la festa al Bentegodi è stata tutta per l’ingresso in campo di Francesco Totti, alla sua ultima trasferta da giocatore. Tutto lo stadio in piedi per acclamare il capitano giallorosso: il risultato passa in secondo piano per qualche secondo, per rendere omaggio al giocatore che ha fatto la storia del calcio italiano.

Chievo-Roma

TABELLINO

Chievo-Roma 3-5
Marcatori:
15′ Castro, 28′, 59′ El Shaarawy, 38′ Inglese, 42′, 76′ Salah, 83′ Dzeko 87′ Inglese

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini (57′ Frey), Cesar, Gobbi; Depaoli, Radovanovic, Bastien, Castro (45′ Pellissier); Birsa, Inglese (87′ Totti).
A disposizione: Seculin, Bressan, Troiani, Spolli, Sardo, Izco, Gakpé, De Guzman, Kiyine.
Allenatore: Rolando Maran.

ROMA (4-3-3): Szczesny; Ruediger, Manolas, Fazio, Emerson; De Rossi, Paredes, Strootman; Salah (86′ Perotti), Dzeko (88′ Totti), El Shaarawy (71′ Nainggolan).
A disposizione: Alisson, Lobont, Vermaelen, Bruno Peres, Mario Rui, Juan Jesus, Grenier, Gerson.
Allenatore: Luciano Spalletti

Arbitro
: Damato
Assistenti: Di Fiore e Posado
IV Uomo: De Pinto
Addizionali: Massa e Celi

NOTE Ammoniti: 15′ Castro,  47′ Radovanovic

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 4 giorni fa

    Un altra Roma nella ripresa: grande giornata per El Shar. Sul terzo gol anche colpevole Rudiger.

    Dzeko oggi ha fatto l’assistman e ha segnato pure un gran bel gol.

    Chiudiamo bene il campianato con una vittoria all’Olimpico contro il Genoa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. noel - 4 giorni fa

    Sul primo gol del Chievo, Rudiger sembra la “bella addormentata”. A dir il vero, il Chievo sta facendo festa sulla fascia del tedesco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. encat - 3 giorni fa

      Facciamocelo pagare bene e mandiamolo via, a me non è mai piaciuto;c’è stato un momento in cui era cresciuto molto ma è durato poco, non è un difensore affidabile, sulla tecnica poi meglio sorvolare proprio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy