Maran: “Pareggio strameritato, abbiamo un grande cuore”

Maran: “Pareggio strameritato, abbiamo un grande cuore”

Il tecnico dei sardi parla al termine del match

di Redazione, @forzaroma

Il Cagliari raggiunge un pareggio insperato con la Roma, conquistando 1 punto grazie ad un gol arrivato nel recupero con due uomini in meno. Il tecnico dei sardi Rolando Maran ha raccontato le sue impressione al termine della partita. Le sue parole:

MARAN A SKY

Complimenti per il carattere.
Non solo il carattere. Quando pareggi una partita con merito – come confermano i numeri – credo che il merito vada ai ragazzi perché è stato strameritato e hanno dimostrato carattere, sangue freddo, senza perdere mai la testa. Il risultato è arrivato quando nessuno ci sperava, abbiamo un grande cuore e l’abbiamo dimostrato anche oggi. Era facile disunirsi, invece hanno spinto fino alla fine e tutto sembrava perso. Marco (Sau, ndr) è stato bravo, sono contento per lui.

L’empatia tra squadra e tifosi.
Si è creato questo sentimento forte perché i tifosi vedono che la squadra non molla di un centimetro. La gente e i tifosi, che sono grandi, ce lo riconoscono. Il merito è anche loro.

Ha incontrato il presidente Giulini? Era arrabbiato…
Non voglio parlare degli episodi arbitrali.

Che si è fatto Pavoletti? E cosa ha detto all’arbitro?
Non ho detto niente. Pavoletti era affaticato, nella rifinitura già non si sentiva benissimo. Abbiamo provato nel riscaldamento ma abbiamo preferito non rischiare, saremmo andati incontro a cose ben peggiori.

Alla fine avete ottenuto un gran pareggio in quelle condizioni. Non dirà ai suoi ragazzi che non vale la pena perdere la testa così?
Non credo che abbiano esagerato, ma non voglio tornare sugli episodi. Dobbiamo giocare come oggi, non credo abbiano fatto granché.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy