Goncharenko: “Ottima reazione dopo il rosso. Il secondo gol della Roma era da annullare”

Goncharenko: “Ottima reazione dopo il rosso. Il secondo gol della Roma era da annullare”

Le parole del tecnico del CSKA al termine del match di Champions perso contro i giallorossi

di Redazione, @forzaroma

La Roma vince e mette più di un piede negli ottavi di finale di Champions League. Sul campo del Luzhniki Stadium, i giallorossi hanno battuto il CSKA Mosca per 2 a 1 grazie alle reti di Kostas Manolas e Lorenzo Pellegrini. Al termine del match, il tecnico dei russi Viktor Goncharenko ha rilasciato alcune dichiarazioni.

“Sono successe tante cose a nostro sfavore, come l’espulsione e l’infortunio di Mario Fernandes. È una buona esperienza per il futuro, la Roma ha giocato bene ma mi tengo la reazione dopo il cartellino rosso. Come sta Mario Fernandes? È sembrato molto sofferente. Sembra abbia una frattura a naso e mandibola. Oblyakov? Ce l’ha messa tutta, forse Vlasic avrebbe potuto dare di più ma in realtà nessuno ha giocato male, sono stati tutti bravi. Un commento sull’arbitro? Anche in Russia, come in Italia, si parla molto degli arbitri ma non sta all’allenatore commentare questo. Era giusto annullare il secondo gol, ma è andata così. Se la sconfitta di oggi nasce da un problema psicologico? Abbiamo avuto vari problemi ma quando vinci contro una squadra come il Real poi possono capitare alti e bassi, c’è un problema mentale ma proveremo a risolverlo. Come arriviamo allo Zenit? Siamo stanchi ma i giovani corrono tanto, domani lo Zenit ha una gara e faremo di tutto per prepararci al meglio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy