Falque: “Sulla spinta di Fazio andava chiamato il Var. Dzeko giocatore di un altro livello”

Le parole dell’attaccante del Torino al termine della gara persa contro la Roma

di Redazione, @forzaroma

Buona la prima: la Roma esce dal campo del Torino con i 3 punti grazie a uno splendido gol nel finale di Edin Dzeko. Al termine del match, l’attaccante granata Iago Falque ha rilasciato alcune dichiarazioni.

FALQUE A SKY SPORT

Un gol annullato che sta facendo discutere…
Ho esultato perché non pensavo fosse fuorigioco. Il Var a volte ti dà e a volte toglie, ma la prestazione c’è stata.

Ottimo secondo tempo.
Sì, un secondo tempo importante. Non riesco a capire perché il Var a volte viene chiamato e a volte no, sulla spinta di Fazio doveva essere chiamato. La spinta c’è, doveva almeno chiamarlo per guardare quanto mi avesse condizionato. In campo mi ha detto che mi sono buttato, ma la spinta è bastata per squilibrarmi, ero davanti alla porta, non avevo motivo di buttarmi.

Partita intensa ed equilibrata, il Torino ha messo tanta fisicità.
Sì, perché la Roma è di livello Champions. Abbiamo fatto una partita importante, peccato per il gol pazzesco di Dzeko, che è un giocatore di un altro livello. Peccato per noi.

Tu hai giocato con lui…
Sì, ma oggi l’ho sofferto. Però siamo all’inizio, ora sono importanti le prestazioni e gli atteggiamenti della squadra.

Hai giocato anche contro Cristiano Ronaldo, che porterà alla Serie A?
I grandi campioni alzano il livello e danno prestigio. Sono contento, ci misureremo con i migliori, la Serie A sta tornando ad avere i migliori e lui è uno di quelli. Cercheremo di fermarlo quando lo incontreremo.

A che punto è il progetto Torino? Fisicamente ci siete, dovete integrare i nuovi… Cosa vi ha detto Mazzarri negli spogliatoi?
Ora abbiamo una grande rosa, una squadra importante e l’abbiamo dimostrato. C’è qualità e tattica, dobbiamo inserire i nuovi nei meccanismi. La prestazione è importante, peccato aver perso alla fine ma la Roma è una grande squadra e abbiamo fatto bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy