Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Abbonamenti Roma: attesa e caos dopo il nuovo Decreto

Getty Images

La capienza ridotta al 50% impone cambiamenti sia sul versante della vendita dei biglietti sia su quello della gestione abbonati

Redazione

Biglietti da rimborsare e caos abbonamenti. La Roma attende ancora la pubblicazione del Decreto e le linee guida da parte dei vari dipartimenti prima di fare passi decisivi in un senso o nell'altro.  "L'As Roma informa che, in attesa di ulteriori delucidazioni e conferme circa la capienza degli stadi ridotta al 50%, la vendita dei biglietti delle gare contro Juventus, Cagliari e Lecce è sospesa. Nei prossimi giorni verranno date ulteriori informazioni circa le modalità d’accesso alle prossime partite". Questo in mattianata  il comunicato ufficiale da parte della società giallorossa dopo la decisione presa ieri dalle autorità sanitarie sulla capienza degli stadi. Ma non basta. La nuova direttiva sta creando caos su due versanti.

 

Roma-Juve: troppi biglietti venduti

Il primo riguarda proprio Roma-Juve.  La società ovviamente tutelerà gli abbonati e successivamente chi ha acquistato i singoli biglietti per le partite, in modo specifico per la seconda giornata di ritorno il 9 gennaio contro la Juventus. Si aspettano comunque aggiornamenti dopo la riunione di oggi in programma a Trigoria. Al momento la società ha venduto 42 mila biglietti, di cui 20.100 sono abbonati, con l'Olimpico al 50% la capienza diventa di circa 32 mila posti. Restano fuori, dunque, 10 mila persone. Nelle prossime ore il club diramerà le modalità di selezione e quelle di rimborso per il big match. Una mazzata per chi sognava un Olimpico pieno.

 

Caos abbonamenti, la questione curva Sud

Poi però c'è il discorso relativo agli abbonamenti stessi. La Roma, infatti, è l'unico club di A ad aver aperto la campagna che ha fatto registrare 20 mila tesseramenti. Fin qui nessun problema. Il caos subentra in quei settori dell'Olimpico in cui bisognerà contingentare gli ingressi in base alla nuova norma. In curva Sud gli abbonamenti venduti superano ovviamente il 50% della capienza. Bisognerà quindi trovare una soluzione per i posti in eccedenza. Uno potrebbe essere lo spostamento in Curva Nord. Ma al momento non ci sono decisioni in merito. Oggi pomeriggio a Trigoria si terrà un incontro per capire le possibili soluzioni.