L’avversario: il Viktoria Plzen

Quest’anno alla guida del club è arrivato Roman Pivarnik, un tecnico propositivo che applica il 4-2-3-1. Sulla carta il club ceco è l’avversario più pericoloso per la Roma di Spalletti nel girone di Europa League

di Redazione, @forzaroma

La Roma inaugura l’Europa League facendo visita al Viktoria Plzen, campione della Repubblica Ceca ma che, com’è accaduto ai giallorossi, è stata eliminata ai preliminari di Champions League dal Ludogorets. La squadra rossoblù si è affacciata al grande calcio solo qualche anno fa, e lo dimostra il suo palmares che si è costruito in questi ultimi sei anni: la prima vittoria di un trofeo, infatti, è avvenuta nel 2010, anno in cui i cechi hanno conquistato la loro prima e unica coppa nazionale. L’anno successivo, nel campionato 2010-2011, è arrivata la prima affermazione in campionato, che è stato riconquistato anche nella stagione, 2012-2013, 2014-2015, e 2015-2016, più 2 Supercoppe nazionali vinte nel 2011 e 2015. Quest’anno alla guida del club è arrivato Roman Pivarnik, un tecnico propositivo che applica il 4-2-3-1, con qualche giocatore determinante: il primo è il giovane centrocampista Jan Kopic, che se dovesse rispettare tutte le aspettative che ci sono su di lui potrebbe diventare un punto fermo sia del club, sia della nazionale. Gli altri pilastri, invece, sono due giocatori slovacchi, Patrik Hrošovsky, e Michal Ďuriš, che sono rispettivamente centrocampista e attaccante della squadra, e della loro nazionale. Sulla carta il Viktoria Plzen è l’avversario più pericoloso per la Roma di Spalletti, ma con i giallorossi non si può mai sapere visti gli ultimi precedenti nelle coppe europee e anche in campionato e Coppa Italia. La Roma, infatti, deve rispettare le squadre che dovrà affrontare, e cercare di centrare almeno i quarti di finale di Europa League. Giovedì sera si giocherà allo “Stadion města Plzně” che sarà semivuoto in quanto sono stati chiusi i settori più popolari perché i tifosi della compagine rosso blu hanno fatto dei cori razzisti.

PROBABILE FORMAZIONE
Viktoria Plzen (4-2-3-1): Kozacik; Hubník, Limberský, Hejda, Matějů; Hromada, Hořava; Kopic, Ďuriš, Petržela; Bakoš. All. Roman Pivernik

Alberto Balestri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy