Zeman: «Totti? Fossi Spalletti farei diversamente»

«Resto suo tifoso anche oggi, ho un ruolo diverso dall’allenatore che deve decidere. Se Spalletti sta prendendo certe scelte nei suoi confronti vuol dire che ci crede. Da parte mia, come tifoso di Totti, farei diversamente»

di Redazione, @forzaroma

Ieri Zdenek Zeman è tornato a parlare di Totti, della Roma e della Champions League. Lo ha fatto al centro tecnico federale di Coverciano, dove era presente per la Panchina d’oro 2014-15, finita a Massimiliano Allegri. «La Roma ha poche possibilità di qualificarsi per il prossimo turno di Champions League, anche se stasera se la giocherà — ha detto il tecnico del Lugano, come riporta “La Gazzetta dello Sport” — Ha poco da perdere, cercherà di proporsi al meglio e potrebbe anche regalare una sorpresa». Il tecnico boemo è poi tornato a parlare di Francesco Totti: «Resto suo tifoso anche oggi, ho un ruolo diverso dall’allenatore che deve decidere. Se Spalletti sta prendendo certe scelte nei suoi confronti vuol dire che ci crede. Da parte mia, come tifoso di Totti, farei diversamente ed anche gli allenatori sbagliano. Io ho particolari sentimenti per Totti, è vent’anni che dimostra tutto il suo valore».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy