Wilshere non c’è. La Roma e Spalletti restano a secco

Sabatini non è riuscito a portare a Trigoria il centrocampista richiesto da Spalletti dopo la partenza di Vainqueur

di Redazione, @forzaroma

Luciano Spalletti ieri l’acquisto se l’aspettava, un centrocampista che avrebbe completato il reparto e compensato la partenza di Vainqueur, finito al Marsiglia in prestito gratuito con diritto di riscatto. Niente da fare, alla fine di una giornata in cui Walter Sabatini ha cambiato rotta per almeno quattro volte, salvo restare con il cerino in mano.

Come riportato nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, all’ora di pranzo Wilshere dice sì alla Roma e a Franco Baldini, uomo chiave dell’operazione. Peccato che Roma e Arsenal non riescano a trovare l’accordo sull’ingaggio e il giocatore decida di restare in Inghilterra (Bournemouth). Altro giro: la Roma prova col Lione uno scambio Iturbe-Grenier. Niente da fare, tanto che l’attaccante resta a Trigoria e a quel punto libera Ricci per il Sassuolo. Nel frattempo Rincon non è più d’attualità e Belhanda è ormai sfumato.

(D. Stoppini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy