“Totti vecchio? Macché, lui ancora spinge…”

di finconsadmin

(Gazzetta dello Sport) Non sono giorni normali questi all’istituto Pascoli di San Giovanni: il murale di Francesco Totti, che occupa una facciata dell’edificio, attira giornalisti, curiosi e tifosi e distrae un po’ gli studenti della scuola media. Almeno stando a chi ci lavora tutti i giorni, che ha poca voglia di parlare e pensa più a fare scudo intorno ai ragazzi «che magari sperano di veder spuntare Totti e poi restano delusi».

 

Per ora il capitano non si fa vedere, mentre l’autore dell’opera, a «La Repubblica» fa il punto su quello che è il suo lavoro e che gli ha regalato una popolarità inattesa. «Non è ancora completo — dice il writer Lucamaleonte — perché devo migliorare la maglietta e aggiungere, in alto, una scritta».

 

Quale non è dato sapere, ma sarà uno slogan dedicato al capitano che «viene considerato vecchio, ma ancora spinge. Si tratta di un progetto ampio basato sulla mitologia contemporanea, iniziato nel weekend del derby».

 
BANDIERA  Totti mito degli Anni Duemila quindi, proprio nel giorno in cui la Uefa lo celebra come 4° calciatore europeo in attività per numero di presenze con la stessa maglia (695). Davanti a lui Giggs (959), Xavi (706) e Boschker del Twente (696), prossimo ad essere scavalcato. Magari già stasera. 

zuc

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy