Totti & soci: il trequartista si fa in quattro

Dal capitano a Perotti, fino a Nainggolan e ora Florenzi. Ma il belga è ai box e salta la nazionale

di Redazione, @forzaroma

Francesco Totti, Diego Perotti, Radja Nainggolan e Alessandro Florenzi: ecco tutti i trequartisti che Luciano Spalletti ha schierato in questa stagione dall’inizio. Come si può immaginare, hanno tutti caratteristiche diverse l’uno dall’altro. Totti è il più completo e il numero uno in assoluto a mandare in porta i compagni, ma a zavorrarlo sono i 40 anni, Perotti è il migliore a saltare l’uomo e nel rombo, Nainggolan ha tiro ed è il più aggressivo nel fare pressing alto, mentre Florenzi è quello che ha più corsa e capacità nell’andare negli spazi. Chi è il migliore? Questa la domanda che si fa Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport“. Tutti e nessuno, dipende dalla gara.

In teoria Nainggolan sarebbe in vantaggio, ma al momento il belga è in difficoltà, tant’è che ieri ha dovuto rifiutare la convocazione in nazionale. Il centrocampista accusa da tempo tre problemi fisici: al flessore destro, al polpaccio e alla caviglia. Per questo l’obiettivo a Trigoria è quello di dargli la settimana come scarico, per poi cominciare a farlo tornare al lavoro a regime dalla prossima.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy