Szczesny sbarca a Roma e parte subito la sfida a De Sanctis per il posto da titolare

Quello polacco è un portiere che punta a rilanciarsi e che per lasciare l’Arsenal ha avuto quantomeno l’assicurazione di partire alla pari

di Redazione, @forzaroma

Ieri Szczesny è sbarcato a Roma con un aereo proveniente da Londra, è stato accolto a Fiumicino e nel pomeriggio si è dedicato alle visite mediche tra Villa Stuart e il policlinico Gemelli. Il portiere ha già iniziato a studiare italiano ed ha subito parlato sia con Garcia che con Sabatini. Il ds in particolare lo ha spronato a non prendere l’avventura in giallorosso come il classico prestito secco senza sentirsi solo di passaggio. Se le cose dovessero andare bene la dirigenza giallorossa potrebbe scegliere come portiere del futuro.
Detto questo si partirà con con De Sanctis in porta, vista la sua conoscenza dei compagni e dei vari meccanismi dello spogliatoio. Tra i due si svilupperà un dualismo che potrebbe portare Garcia a prendere ad esempio altri club come Barcellona e Real Madrid che hanno alternato i due portieri tra campionato e Coppe.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy