Strootman, rientro ancora più lungo. Almeno altri 2 mesi

L’inserimento o meno nella lista Champions sarà un buon indizio per capire davvero quanto bisognerà aspettare prima di rivederlo in campo

di Redazione, @forzaroma

Il centrocampo è stato il reparto della Roma che non ha subito alcun cambiamento. Tutti aspettano il recupero di Kevin Strootman ma i tempi di rientro del centrocampista olandese, come evidenzia anche la Gazzetta dello Sport, si sono allungati di almeno un mese. Lo staff medico ed il tecnico della Roma contavano di averlo di nuovo a disposizione da metà settembre ma si pensa che bisognerà aspettare metà ottobre.

L’olandese fin dal ritiro di Pinzolo ha svolto lavoro differenziato, cercando di rafforzare il più possibile la muscolatura. Nei giorni scorsi, però, il forte centrocampista olandese ha svolto un paio di visite importanti, una direttamente in Olanda dal chirurgo che l’ha operato e una a Roma.

Probabile che ne faccia anche un’altra nei prossimi giorni per andare ancora più a fondo nella situazione. La Roma dovrà interrogarsi se inserirlo o meno nella lista per la Champions League. Da quella decisione si potrà capire davvero quanto bisognerà aspettare prima di rivederlo in campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy