Stekelenburg e il volo inutile. Niente Fulham e torna a Roma

di Redazione, @forzaroma

(La Gazzetta dello Sport – A.Pugliese) – L??olandese volante? torner? a Roma questa mattina, dopo aver accarezzato l?idea di mettere definitamente la parola fine al suo incubo personale. Ed invece niente, in una storia di corse, aerei presi al volo e trattative aperte e saltate in extremis, Maarten Stekelenburg questa mattina lascer? di nuovo Londra per far ritorno a Trigoria, dove lo aspetta il resto della squadra nel ritiro pre-Cagliari. […]

 

In rotta con Zeman Che Stekelenburg non voglia pi? restare a Roma ? cosa oramai arcinota. ? uno di quei ?rapporti cangerogeni ? da risolvere tra Zeman e la squadra, a cui ha fatto riferimento luned? il d.s. Sabatini. Da quando il boemo ha scelto Goicoechea, il portiere olandese ha maturato definitivamente l?idea di andare via, non sentendosi neanche lontanamente parente (sotto il profilo tecnico) dell?uruguaiano[…]

 

La trattativa Cos? il Fulham si ? fatto sotto nei giorni scorsi con la Roma, offrendo tre milioni di euro. Offerta respinta al mittente, con una controfferta: a 6 milioni l?affare si chiude. Per un po? gli inglesi sono scomparsi, poi nella notte tramercoled? e gioved? il Ceo Alistair Mackintosh ha chiamato Franco Baldini per dare l?okay: l?affare si fa. Tempi stretti? Forse. Sta di fatto che la Roma ha autorizzato Stekelenburg a volare ieri a Londra, in modo che fosse l? per firmare il contratto in tempo con le scadenze del mercato inglese nel caso in cui i giallorossi avessero trovato l?alternativa. Maarten ? partito alle 18.30 con un Cessna privato (?Me ne vado, chiedete a Zeman perch? ?, ha risposto a Ciampino ai tifosi che gli chiedevano il motivo del suo addio), ma quando ? atterrato a Gatwick ha scoperto la brutta sorpresa: ?tutto saltato, devi tornare a Roma?. Era andato consapevole della situazione, certo, ma la notizia non l?ha reso certo felice.

 

Mancati incastri Ma cosa non ? andato come doveva nelle ultimeore dimercato? LaRoma cercava un?alternativa, si era pensato anche a Viviano (Palermo, in prestito alla Fiorentina) anche se gli occhi di Trigoria in realt? si erano mossi molto pi? in l?: in Brasile, alla caccia di un portiere su cui Sabatini aveva messo gli occhi gi? da tempo. Non Cassio del Corinthians, bens? Rafael (Santos), 22 anni, una Coppa Libertadores in bacheca e il titolo di miglior portiere del Campionato Paulista nel 2012. Passaporto portoghese, ? considerato l?erede di Julio Cesar e si ? gi? affacciato in nazionale. […]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy