Skorupski come Buffon “Me lo ha detto Totti”

di Redazione, @forzaroma

(Gazzetta dello Sport – M.Calabresi) Quando a Riscone si presentò questo ragazzone polacco, non lo conosceva nessuno. E lui, Lukasz Skorupski, non parlava una parola di italiano. La maglia della Roma, in partita, l’ha vestita solo per un’amichevole (con l’Aris Salonicco) e mezza (con il Bursaspor), ma i compagni vedono in lui un potenziale grandissimo portiere: «Totti ha detto che io sono meglio di Gianluigi Buffon in questa fase della sua carriera – ha raccontato Skorupski alla stampa polacca –. È un grande onore per me. Totti è ancora un giocatore di classe mondiale, evidentemente sa quello che dice». Parole importanti le aveva spese sul suo conto anche il preparatore dei portieri Guido Nanni, che ormai da tre mesi lavora per migliorarlo sotto l’aspetto tecnico: «Fisicamente ha una mole devastante – le parole di Nanni – neanche lui si rende bene conto di quanto è forte».

 

 

MAESTRO  De Sanctis, però, da quando ha messo piede a Trigoria, ai suoi colleghi ha lasciato le briciole: «Il mio sogno è quello di giocare qualche partita con la Roma, mi sto allenando per questo. Il mio maestro è Lobont, che mi aiuta in campo e fuori, ma mi ha impressionato l’atteggiamento di Totti: fa sentire tutti parte del gruppo, nessuno è emarginato». Aspettando il suo turno, Skorupski ha conosciuto Roma, in compagnia della fidanzata Veronica e del suo cane. In attesa di scoprire anche il prato dell’Olimpico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy