Roma camaleonte senza Salah. Ecco Florenzi, Iago e Iturbe

Garcia valuta le opzioni: il jolly romano garantisce tanto equilibrio e difesa; lo spagnolo duttilità, cross e uno-due; l’argentino la sua voglia di rivincita

di Redazione, @forzaroma

Finita la sosta, la Roma avrà un altro ciclo di partite da affrontare, sia di campionato che di Champions League. Non le giocherà Salah, alle prese con l’infortunio subito nel derby contro la Lazio, causa il pestone di Lulic. Come riportato nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, Garcia sta studiando soluzioni alternative, proprio ora che aveva trovato il tridente (Dzeko con Salah e Gervinho) che funzionava meglio.

La scelta più semplice ed anche più logica (per duttilità e capacità di crossare) è l’inserimento di Iago Falque al posto dell’egiziano. «Al Genoa facevo l’estero destro, quello è il mio ruolo e la posizione che mi piace di più — disse Iago il giorno della presentazione —. Ma se Garcia vorrà utilizzarmi altrove sarò felice di fare altro».
Ma anche Iturbe potrebbe trarre vantaggio dall’infortunio dell’egiziano. Fino ad ora l’argentino non è riuscito a stupire Garcia, che non l’ha mai schierato titolare ma solo facendolo subentrare in 12 occasioni su 16 (spesso per minutaggi bassi). La terza soluzione a disposizione dell’allenatore francese è il ritorno a un Florenzi più alto. Magari anche nel tridente del 4-3-3, sempre a destra, ma più probabilmente in un 4-2-3-1, con il jolly romano capace di garantire equilibrio e dinamismo ad entrambe le fasi (sia quella offensiva, sia quella difensiva).

(A. Pugliese)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy