Ribaltone Roma. Da Pjanic a De Rossi c?? aria di saluti

di finconsadmin

(La Gazzetta dello Sport – M.Cecchini) – Due giorni fa il New York Times titolava: ?Roma capitale mondiale dell?enogastronomia ?. Di questi tempi, meglio accontentarsi. Nonostante l?ambizione di James Pallotta e le dichiarazioni forti del ceo Italo Zanzi (?Saremo il primo club del mondo?), per il calcio infatti bisogner? pazientare. Al netto della fretta, per?, di sicuro il club giallorosso vive una discrasia di difficile interpretazione. La parte extrasportiva ? tra partner commerciali (Disney e Nike in primis) e stadio?sembra avere innestato una marcia in pi? rispetto al passato. Quella sportiva invece, a dispetto dei 70 milioni spesi sul mercato, vive nel limbo della delusione[…]

 

Dubbi squadra Tutto questo filtra anche tra i giocatori, che ne parlano spesso con quelli che sono loro pi? vicino. Diverse volte alcuni dei big pi? rappresentativi hanno discusso fra di loro, confrontandosi sul rischio di dover ricominciare sempre da capo. L?interfaccia coi dirigenti, poi, denota come Zanzi appaia ancora fragile, Baldini un po? lontano, Sabatini un po? umorale. Non solo. Ai calciatori giungono anche sussurri riguardanti tutto il folto gruppo dirigenziale all?opera negli uffici di Trigoria, gruppo all?interno del quale pu? succedere che si alternino sorrisi pubblici si a critiche private, come d?altronde capita in tutti i posti di lavoro. Lo spogliatoio, insomma, a volte pare soffrire l?assenza di una linea unica e omogenea[…]

 

Sommersi&Salvati Se fino a poco tempo fa si parlava di un mercato con un paio di innesti giusti, adesso prende quota la possibilit? di una terza rivoluzione. Cos? rimarranno di sicuro Totti, Lamela, Destro, Marquinhos, Balzaretti, Florenzi, Dod?, Taddei, Torosidis, Lobont e Bradley, mentre pare certo appare l?addio di Osvaldo, Stekelenburg (vuole la Premier, al suo posto arriver? forse Rafael del Santos), Goicoechea e Tachtsidis. Perrotta spera nel rinnovo, per? si allontanano (per motivi diversi) Piris, Marquinho e Burdisso. Differente la posizione De Rossi e Pjanic: la loro permanenza ? incerta. Col paradosso dato del fatto che la eventuale partenza dell?azzurro (ferito dalle troppe critiche) sembra preoccupare pi? di quella del bosniaco[…]

 

Torino&Coppa Tanto invece, sar? deciso in base al finale di stagione e soprattutto per ci? che concerne la Coppa Italia, con in vetrina la sfida all?Inter in programma mercoled?. Per questo a Torino si prevede un passaggio di testimone a tre fra Totti, Destro e Osvaldo (che sar? assente a San Siro) per dosare al meglio le forze. Non solo. Molto probabilmente il club varer? oggi un maxi-ritiro da domani fino a mercoled? da vivere tutto fra Torino e Milano. Come si pu? immaginare, il tasso di gradimento di molti giocatori ? stato scarso[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy