La Roma travolta da Messi. Ma si consola con Salah

Neymar, Messi e Rakitic: il Barça supera la squadra di Garcia senza problemi. Arrivato il transfer Fifa per l’egiziano che twitta: «Fatto!»

di Redazione, @forzaroma

Troppo Barcellona per questa Roma. Il match di ieri sera davanti a 94.000 tifosi presenti al Camp Nou, ha evidenziato tuta la superiorità della squadra catalana contro i giallorossi di Rudi Garcia. Un Barça, non rimaneggiato, fin dai primi minuti del match ha avuto numerose occasioni per realizzare anche più gol rispetto al 3 a 0 comparso al triplice fischio sul tabellone dello stadio. Qualche esperimento per Luis Enrique, sebbene lì davanti non ci sia bisogno di provare, considerando che due gol su tre arrivano dai ‘tenori’. Neymar e Messi nel primo tempo, un gran tiro sotto al sette di Rakitic nel secondo.

Le parole del pre-partita, come riporta l’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” di Luis Enrique potrebbero consolare i tifosi giallorossi: «Credo che i nuovi acquisti e il lavoro fatto negli ultimi anni, consentiranno alla Roma di avvicinarsi più che mai alla Juventus in campionato. Il lavoro di Rudi Garcia è stato molto positivo. Il primo anno è stato spettacolare: un testa a testa con la Juve per la conquista del titolo, giocando un gran calcio e arrivando quasi a vincere lo scudetto. La stagione passata è stata simile, ma la Juve era praticamente inarrestabile. Era un’impresa proibitiva ma con gli acquisti di questa estate credo davvero che la Roma potrà insidiare i bianconeri e vincere il titolo. Sarebbe fantastico». In Champions invece: «Ogni anno ci sono delle sorprese, squadre che nessuno considerava che poi magari arrivano ai quarti, alle semifinali, a volte anche in finale. Il destino della Roma, come quello degli altri d’altronde, dipende molto dal sorteggio»

Sul fronte mercato, buone notizie per Salah. Ieri la Fifa ha concesso il transfer provvisorio per l’egiziano, permettendo così al giocatore di twittare un “Fatto”, ma anche di poter aggregarsi alla squadra nella trasferta di Valencia per l’amichevole di sabato prossimo. Difficile possa farlo anche Edin Dzeko che domani mattina sbarcherà a Fiumicino. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy