Kjaer felice «Può essere la svolta»

di Redazione, @forzaroma

(Gazzetta dello Sport) Felice pure lui. Simon Kjaer, danese di ritorno, finalmente una prova senza danni che può far guardare diversamente il futuro.

«Tornare al Barbera è stato emozionante — racconta al termine della gara il centrale danese -, qui è cominciato il calcio per me». Sarà stato il luogo amico, ma a Palermo forse è cominciata un’altra stagione per Kjaer. Il suo obiettivo, certamente, è farsi riscattare definitivamente dalla Roma.

«Ma se penso a come giocherò da qui alla fine del campionato, faccio soltanto il mio male. Devo restare concentrato solo sulla prossima partita da giocare, tutto qua. Sabatini mi conosce bene, lui alla fine della stagione farà le sue valutazioni con la società».

Smentisce, il danese, che il modulo di Luis Enrique metta in particolare difficoltà i difensori. «Anche perché davanti a noi gioca un certo De Rossi: con lui in campo ci sentiamo più sicuri e diventa tutto più facile». Infine, un augurio collettivo: «Che questa vittoria di Palermo rappresenti la vera svolta della stagione». E sarebbe pure ora.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy