«Il Martello» Dzeko attacca Chiellini «Il Guardiano dei cieli»

La sfida di oggi tra Roma e Juventus non sarà un valzer e neppure un tango in punta di scarpetta. Più probabilmente un intero concerto rock

di Redazione, @forzaroma

Chi, nella vita, non ha abbinato alcune persone ad una canzone o ad un determinato genere di musica? La Gazzetta dello Sport lo fa questa mattina con i protagonisti del big match di giornata: “Roma-Juve non sarà un valzer e neppure un tango in punta di scarpetta. Aspettatevi invece tanta adrenalina in stile sesso, droga e rock ‘n’ roll“.

Totti viene accostato alla ‘My Way’ di Frank Sinatra ma rifatta dalla voce di Johnny Rotten dei Sex Pistols, a Buffon tocca il classico ‘Wish you were here’ dei Pink Floyd. Castan è ‘Never say die’ dei Black Sabbath, Nainggolan non poteva che abbinarsi perfettamente a ‘Rebel Rebel’ di David Bowie. Chiellini diventa “Watcher of the skies” dei Genesis, mentre Pogba è “Pinball Wizard” dei Who”. Tra un Salah ‘Rock the Casbah’ (The Clash) e un Dzeko ‘Sledgehammer’, Garcia non poteva che diventare ‘Come together’ degli Aerosmith.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy