Grossi-gol spinge avanti la banda di Coppitelli

Un risultato che permette ai giallorossi di Coppitelli di staccare il pass per il turno successivo, mentre i rosa saranno quasi certamente eliminati

di Redazione, @forzaroma

La Roma soffre ma alla fine ha la meglio contro un Palermo gagliardo ma troppo impreciso soprattutto dalle parti di Crisanto. Un risultato che permette ai giallorossi di Coppitelli di staccare il pass per il turno successivo, mentre i rosa saranno quasi certamente eliminati. Ai ragazzi di Scurto, infatti, non servirà solo vincere contro la Fiorentina ma dovranno sperare che la Roma gli faccia il favore di battere l’Inter.

 

Di Nolfo spedisce il primo siluro sul fondo al 4’. La difesa del Palermo, non protetta adeguatamente da Tramonti, balla subito. Al 15’ Antonucci non trova la giusta coordinazione, da due passi. I rosanero tentennano finchè Scurto non cambia: fuori Tramonte dentro Galici. Ed i risultati si vedono subito. Al 25’ una fiammata proprio di Galici fa gridare al gol. Tiro dal limite, palla che tocca la traversa e finisce sul fondo. 5’ dopo ancora Palermo ed ancora Galici protagonista con un tiro che centra in pieno la traversa. Al 33’ Tumminello spara dalla media distanza, palo esterno e palla sul fondo.

 

Nella ripresa subito Roma. Punizione di Marcucci, testa di Tumminello e palla vicinissima all’incrocio dei pali. All’11’ tiro di Pellegrini, palla debole. Il Palermo potrebbe sbloccare la situazione al 24’ quando Plescia, a tu per tu con Crisanti, calibra male il pallonetto gettando al vento una chance d’oro. Gol sbagliato, gol subito. Al 26’ angolo da destra, mischia in area e zuccata di Grossi per l’1-0 della Roma. Il Palermo, colpito al cuore, non riesce a reagire. Anzi l’occasione per il raddoppio è di Tumminello su punizione, Marson ci mette i pugni. Non servono i 5’ di recupero. Vince la Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy