Garcia: “Avevo detto a Mire, sarai decisivo”

di finconsadmin

(La Gazzetta dello Sport – M.Calabresi) Rudi Garcia si presenta quasi mezzora dopo il fischio finale, mentre la squadra è a cena e se la ride. Lui, la riempie di complimenti: lo fece quando perse 30, figuriamoci quando ha appena vinto. “Siamo stati intelligenti a colpire al momento giusto – ammette –. Era Coppa Italia, va bene, ma comunque una gara che contava. Abbiamo vinto con un’ottima tattica”.

 

Aspetto, questo, che Garcia ripete più volte, e sembra una risposta a Conte che, dopo la vittoria in campionato, aveva sottolineato che un “allenatore italiano ha preparato bene la partita”. Nell’ottima tattica, si inserisce anche l’ingresso di Pjanic: “Avevo detto a Mire che sarebbe stato decisivo e così è stato”. Ti aspetti che Garcia speri nella qualificazione della Lazio: no. “Napoli o Lazio, non cambia nulla. Abbiamo due semifinali, ma prima ci sono le partite con Verona e Parma, da affrontare con ambizione”. In chiusura un colpetto gli parte: “Chi vince ha sempre ragione. E abbiamo vinto noi. Punto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy