E Sabatini lavora già per il futuro, Preso Radonjic, contatti per Ntep L’agente: “Possibile”

di finconsadmin

(Gazzetta dello Sport – E.Giulianelli) Marjio Knez è il procuratore che segue gli interessi del giovane attaccante francese Paul-Georges Ntep. Il 21enne gioiello dell’Auxerre è diventato un obiettivo della Roma di Sabatini. E Knez ce lo conferma, anzi dice di più. «La Roma è in contatto con l’Auxerre per il mio assistito — dice —. La trattativa tra i due club è in corso, ma penso sia davvero difficile che il giocatore parta addirittura a gennaio: i francesi chiedono molti soldi per il suo cartellino e non so se il tempo a disposizione sia sufficiente per concludere in tempi brevi un affare di questa portata».

 
SCELTA MIGLIORE Oltre alla Roma su Ntep c’è l’Arsenal. Knez ci spiega quale sarà il criterio che lui e il calciatore seguiranno per decidere la prossima destinazione: «Vogliamo fare la scelta migliore per la sua carriera, che lo aiuti a crescere. La scelta, quindi, sarà per la squadra che gli darà più possibilità di giocare con continuità». Knez di fatto smentisce le voci degli ultimi giorni che volevano la Roma fuori dai giochi per il centravanti di origini camerunensi a vantaggio della squadra di Wenger.

 
BABY D’ORO  Un’altra importante conferma per il futuro della Roma arriva dalla Serbia. Nemanja Radonjic, il 17enne attaccante che si è rifiutato di firmare un contratto da professionista con il Partizan Belgrado e che, ultimamente, ha trascorso cinque giorni a Roma a casa del connazionale Ljajic ha un accordo siglato con i giallorossi. Sabatini e Ramadani, procuratore del ragazzo, non si sono limitati a darsi la parola: hanno anche messo nero su bianco il futuro della giovane stella serba. Un futuro che sarà tinto di giallorosso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy