E la Sud (laterale) canta: «Ricominciamo»

La pace con Garcia non è stata ancora sancita. E chissà se mai sarà sancita, visto che sul tecnico il clima non è così sereno

di Redazione, @forzaroma

Lo stadio era desolatamente vuoto ma, come evidenzia Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport,  almeno i tifosi hanno dato cenni di vita e lanciato chiaro il messaggio: «Ricominciamo». Sono stati soprattutto quelli dei distinti lato Monte Mario, che ufficialmente fanno parte della curva Sud laterale: da loro, poco dopo la mezzora, sono partiti i primi cori, che hanno poi coinvolto il resto dello stadio. Sarà un caso – o forse no – ma la Roma dopo una decina di minuti scarsi da quei cori ha segnato con Florenzi.

In attesa che l’Olimpico, forse, torni a riempirsi, i tifosi il loro il messaggio l’hanno lanciato. Tutto è durato circa un quarto d’ora, ma dopo mesi la Roma ha ripreso a sentire l’incitamento della sua gente.

E pensare che la giornata non era iniziata nel migliore dei modi. La solita indifferenza nel pre-partita, i fischi all’ingresso in campo della squadra per il riscaldamento e alla lettura delle formazioni. Garcia, neanche a dirlo, il più bersagliato. Quando Florenzi prima e tutta la squadra poi sono andati ad abbracciare Garcia dopo il gol, la maggior parte della gente ha gradito poco. E ha fischiato, di nuovo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy