Con il Torino torna Burdisso, Gervinho è quasi out

di finconsadmin

(Gazzetta dello Sport – A.Pugliese) Aspettava questo momento dall’inizio della stagione e, probabilmente, si aspettava arrivasse anche un po’ prima.Domani sera a Torino toccherà però di nuovo a lui, al «Bandito», l’uomo che finora non ha giocato neanche un minuto in questo inizio di stagione trionfale per la Roma. Nicolas Burdisso scenderà così in campo al fianco di Benatia al centro della difesa giallorossa, a causa della squalifica di Castan per somma di ammonizioni.

 
MUTISMO AI BOX  Burdisso, c’è da scommetterci su, metterà tutto il cuore domani sera, per far vedere di poter essere ancora utile alla causa e per togliersi qualche soddisfazione personale. Il rapporto con Garcia era nato in maniera idilliaca, perché i due sono uomini veri entrambi e a pelle si sono piaciuti subito. Poi, però, il lungo letargo ha freddato un po’ gli entusiasmi iniziali, con Nicolas che ha cominciato a chiudersi in un mutismo (soprattutto con il club) legato alla delusione di aver visto come la società avesse provato a piazzarlo proprio sul finale del mercato estivo. In attesa di vedere cosa succederà a gennaio (c’è anche l’ipotesi che Burdisso decida di tornare subito in Argentina, dove vorrebbe chiudere la carriera), domani sera Nicolas vuole giocarsi alla grande la sua chance, dimostrando di poter essere ancora utile alla causa giallorossa.

 

 
GERVINHO QUASI OUT  Difficile, invece, il ritorno in campo di Gervinho, che sta recuperare da una lesione muscolare del retto femorale sinistro avuta nella gara con il Napoli. Possibile anche che l’ivoriano rientri tra i convocati, ma le possibilità di vederlo in campo sono pochissime. Gervinho ha ripreso a correre da lunedì scorso e le sue condizioni verranno valutate meglio questa mattina, nell’ultimo allenamento di Trigoria, prima della partenza per Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy