Colpo Capradossi firma fino al 2020. Adesso un anno in B?

L’alternativa per il difensore centrale classe 1996 è di rimanere in giallorosso facendo il fuoriquota in Primavera. Al ritorno dall’Indonesia prenderà una decisione

di Redazione, @forzaroma

Qualche anno fa, mentre aspettava che il padre finisse di vedere gli allenamenti della Rugby Roma di cui era direttore generale, un rugbista che lo vide con la borsa della Roma (calcio) gli disse: «Ma datti allo sport serio…». Elio Capradossi, che un paio di giorni fa ha affrontato il Real Madrid a Melbourne («Emozione unica», ha scritto su Instagram) era solo un ragazzo, ma a quel rugbista grande e grosso che lo prendeva in giro rispose: «Ho già scelto».

VERSO IL RINNOVO – Aveva scelto il calcio: era la sua vita e lo diventerà sempre di più, visto che la Roma sta per fargli firmare un contratto fino al 2020. Al rientro dalla tournée deciderà cosa fare: restare un altro anno in Primavera come fuoriquota cercando di strappare convocazioni con Garcia oppure, a 19 anni, tentare l’avventura in B? Le proposte non mancano (recentemente si è informato il Perugia), intanto, domani potrebbe giocare anche con il City (se Romagnoli non dovesse recuperare dai fastidi muscolari e di mercato), per regalarsi ancora un’altra «emozione unica».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy