Antognoni: “Ho un debole per Pjanic”

di finconsadmin

«Messi e Cristiano Ronaldo. Poi, ho un debole per Pjanic» risponde Giancarlo Antognoni intervistato dalla Gazzetta dello Sport quando gli chiedono per quali campioni pagherebbe volentieri il biglietto. L’ex capitano della Fiorentina, poi, parla anche di Totti e di una sau possibile convocazione in nazionale per i Mondiali in Brasile «Possiamo arrivare tra i primi quattro. Avete visto Buffon? Non invecchia mai, sembra Zoff. È un fenomeno. La difesa è forte, a centrocampo abbiamo un altro vecchietto indistruttibile come Pirlo e tanti altri giocatori di valore internazionale. Dobbiamo sperare in due cose: la crescita di Balotelli e il recupero di Rossi, il campione che può fare la differenza. Vi garantisco che Brasile, Spagna e Argentina sperano di incontrarci il più tardi possibile. A proposito, in chiave Brasile attenti a Totti. È come il vino: più invecchia, più migliora».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy