Antei ritrova Florenzi: sfida fra amici di Primavera

di finconsadmin

(Gazzetta dello Sport – M.Calabresi) La prima e unica volta che Luca Antei ha messo piede sull’erba dell’Olimpico, per la Roma furono lacrime amare. Era il 30 marzo 2011, e la Primavera perse la Coppa Italia contro la Fiorentina davanti a 25mila persone.

 

Domani ce ne saranno il doppio, compresa la famiglia, e ad Antei(a Trigoria dal 2009 al 2011, più la prima metà della stagione scorsa) almeno all’inizio tremeranno le gambe: «Non sarà una gara come le altre, ma se segno esulto».

 

Grandi amici Emozione inaspettata, considerando che era tentato a tornare in B; invece, dalla gara di Napoli, titolare ha iniziato a giocarci in A col Sassuolo, e da quattro partite è uno dei punti fermi della difesa di Di Francesco. «La Roma ha tutto per vincere – dice il 21enne cresciuto nel Tor di Quinto e anche convocato da Di Biagio con l’Under 21 –. Anche senza Totti, ci sono giocatori in grado di fare la differenza, come Borriello, Ljajic e Florenzi».

 

Quest’ultimo, suo compagno in quella finale di Coppa , ma anche nel giorno dello scudetto Primavera, 2011: «Già si intravedevano le sue qualità: oltre a essere un grande giocatore, siamo rimasti grandiamici». C’è da giurarci: lo scambio di maglie è già deciso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy