A Trigoria hanno deciso: via Keita, Maicon e i big. C’è da svecchiare

Con loro dovrebbe uscire anche Totti, a meno di clamorosi ripensamenti di Pallotta. E poi Morgan De Sanctis e, forse, De Rossi. Bisogna svecchiarsi: non a caso i primi tre acquisti sono stati Alisson (22 anni), Gerson (18) e Ponce (19)

di Redazione, @forzaroma

L’idea di Spalletti è quella di darsi una rinfrescata, svecchiarsi. O, se si preferisce, ringiovanirsi. Per Keita e Maicon, dunque, non ci sarà più spazio. I loro contratti scadono e non saranno rinnovati. Del resto, il maliano ha 36 anni, il brasiliano 35 (e un problema di tenuta del ginocchio destro). Ma non saranno i soli a lasciare la Roma per limiti d’età, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport“. Con loro dovrebbe uscire anche Francesco Totti (39), a meno di clamorosi ripensamenti di Pallotta. E poi Morgan De Sanctis (che 39 anni li compirà tra poco) e forse Daniele De Rossi (32). Una bella spallata all’esperienza, che poi era una delle qualità che amava Garcia. Per Spalletti il giochino è diverso, l’esperienza conta ma vuole corsa, applicazione e dinamismo. E allora la carta d’identità conta.

E che l’obiettivo sia quello di ringiovanirsi lo dimostrano anche i primi tre acquisti: il portiere brasiliano Alisson (22), il connazionale Gerson (18, fantasista) e l’argentino Ponce (19 anni la prossima settimana). Quest’ultimo è a Trigoria già da un po’, poi si è rotto il crociato del ginocchio destro. Di fatto, è un nuovo acquisto. Si ripartirà da qui. E da una carta d’identità molto diversa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy