Digne in arrivo. E Ljajic va in Premier

La Roma aspetta domani il terzino francese. Sabatini ieri a Londra per cedere il serbo

di Redazione, @forzaroma

Uno arriva, un altro aspetta, in due preparano le valigie. Il mercato della Roma è di nuovo frenetico. Stamattina si è sbloccata la trattativa per l’acquisto di Digne che sbarcherà domattina alle 11.50 nella Capitale per le visite e la firma. Il Psg ha trovato il sostituto – Fabio Coentrao del Real – e ha appena rispedito a Trigoria i documenti firmati per il prestito con diritto di riscatto di Digne concordato da tempo con i giallorossi.

Nel frattempo il diesse Sabatini ieri sera ha fatto l’ennesimo blitz-lampo a Londra. La missione, durata un paio d’ore, è servita a raccogliere una proposta concreta per Ljajic, che dovrebbe finire in Premier. Da capire la destinazione, nelle ultime settimane si erano interessati Aston Villa e Tottenham, ma quest’ultima ipotesi sembra tramontata.

La partenza del serbo non esclude quella di Iturbe: anche il suo manager era segnalato a Londra ieri e adesso è atteso in Italia. La Roma vorrebbe mandare l’argentino in prestito secco al Genoa, convinta che sia la squadra giusta per farlo crescere e «proteggere» il suo valore. Difficile, invece, possa partire Ibarbo che ha richieste da Samp, Frosinone e Bologna: servirebbe l’ok del Cagliari per un nuovo prestito ma l’operazione è tecnicamente complicata.

Se Sabatini, passato di nuovo per Milano e di ritorno a Roma in queste ore, riuscirà a piazzare due attaccanti in esubero allora, oltre a Digne, potrebbe prendere un altro difensore. Una pista sempre concreta rimane quella che porta a Bruno Peres del Torino, in attesa di una chiamata dopo aver raggiunto da mesi l’accordo economico con il club giallorosso. Ma prima serve l’intesa tra la Roma e Cairo.

(A. Austini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy