Uomini e moduli: ecco le opzioni

di finconsadmin

Mai come stavolta la formazione della Roma sembra obbligata.

 

Ma proprio così scontata la Roma che scende oggi in campo a Bergamo non è. Anche perchè Garcia qualche volta ha optato per soluzioni non proprio scontate. Insomma, anche se l’indisponibilità di Totti, Torosidis, Balzaretti e Borriello fanno praticamente la formazione, non è detto che invece Garcia stia pensando ad altro.

 

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, la Roma dovrebbe scendere in campo con De Sanctis in porta, linea difensiva con Maicon, Benatia, Castan e Dodò. A metà campo i tre diffidati: Pjanic, De Rossi e Strootman. In avanti tridente leggero con Florenzi a destra, Ljajic al centro e Gervinho a sinistra. Garcia potrebbe però spostare Pjanic più avanti, nel ruolo di Totti, inserendo Bradley a metà campo e lasciando in panchina Adem Ljajic. Altra variante  è quella del tridente pesante con il rilancio dal primo minuto di Mattia Destro. Sarebbe una sorpresa ma fino ad un certo punto. Anche in questo caso sarebbe Ljajic a finire in panchina, con il resto della squadra immutato. Da notare infine che, il terzetto De SanctisBenatiaCastan,  conta un solo gol al passivo, quello di Parma che risale alla 3ª giornata, 16 settembre: Parma-Roma 1-1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy