Roma, a Milano da padrona

di finconsadmin

Se è vero che i numeri non mentono mai… Roma e romanisti facciano pure i debiti scongiuri. La Roma di questa prima parte di stagione è stata superiore in tutto ai rossoneri.

 

Punti, vittorie, attacco, difesa, rendimento interno ed esterno. La risposta è una sola e dice Roma. Eppure, per i bookmakers è il Milan la squadra favorita della sfida di domani sera. Quote Snai: vittoria del Milan a 2,40, vittoria della Roma a 2,75, pareggio a 3,40. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, per i quotisti evidentemente contano più il blasone e il fattore campo delle evidenze di un campionato che per ora dice Roma a +19 sui rossoneri. Vero è che il Milan resta l’unica squadra italiana qualificata per gli ottavi di finale della Champions League e può schierare in avanti gente come Balotelli e Kakà che possono decidere la partita con un colpo di classe. Ma dato al Milan quello che è del Milan, non possiamo che prendere atto del rendimento fin qui offerto dalle due squadre. Nessuna sconfitta contro cinque, 11 vittorie contro 4, 5 gol subiti rispetto ai 23 della squadra di Allegri. Ma il Milan ha voglia di rialzarsi e impostare una rincorsa lunga e non certo facile, magari come quella dello scorso anno.

 

Con le 15 partite senza sconfitte Rudi Garcia ha battuto un altro record del quale probabilmente ignorava l’esistenza.  A Milano torna anche Francesco Totti che non gioca da due mesi. Ultima partita il 18 ottobre scorso: e da allora Totti è fermo ai box e soprattutto la Roma non ha più potuto schierarlo al fianco di Gervinho. Una coppia che aveva disastrato le difese avversarie, in particolar modo quella dell’Inter proprio a San Siro il 5 ottobre scorso, forse la partita più bella disputata dalla squadra di Garcia dall’inizio della stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy