Pressing sullo stadio, Pallotta in Campidoglio: l’ok resta un’incognita

Nella giornata di ieri incontro tra Pallotta e Raggi che all’unisono: “L’incontro è andato bene”. Intanto il presidente giallorosso si prepara a presentare il progetto in Conferenza dei Servizi

di Redazione, @forzaroma

Non c’è stata nessuna novità sul progetto della Roma riguardo il nuovo Stadio di proprietà giallorossa. Nella giornata di ieri infatti, il presidente del club capitolino ha incontrato in campidoglio il sindaco di Roma Virginia Raggi per parlare appunto del progetto al varo nella prossima conferenza dei Servizi. «È stato un ottimo incontro – dichiara James Pallotta secondo quanto riportato dalle colonne de “La Repubblica” – abbiamo discusso di alcune cose, parlato del progetto è andata bene: loro sanno che è importante e lo sappiamo anche noi. Sono fiducioso nell’iniziare a costruire per la fine dell’inverno, non ci sono davvero stati problemi finora, i rapporti con il Comune sono sempre stati ottimi, così come con Governo e Regione». D’altro canto anche Raggi, affiancata dal vicesindaco Daniele Frongia e dagli assessori alla Mobilità e all’Urbanistica Linda Meleo e Paolo Berdini, si è mostrata entusiasta per l’incontro avuto con il patron giallorosso: «Direi che l’incontro è andato bene. Se abbiamo discusso anche del tema della riduzione delle cubature? Non abbiamo parlato di dettagli tecnici, questi saranno rinviati a prossimi incontri». Manca dunque ancora l’ok definitivo da parte della giunta comunale mentre gli uomini del presidente Pallotta martedì 20 presenteranno il progetto Tor di Valle agli enti convocati dalla Regione per la conferenza dei servizi.

(G. Cardone – A.R. Cillis)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy