Tournèe USA, Totti: “Cercheremo di vincere lo scudetto” – VIDEO

Francesco Totti al termine del match contro il Real Madrid: “Vogliamo fare meglio dello scorso anno, non è semplice abbiamo trovato una squadra che ha battuto tutti i record possibili immaginabili. Il nostro però è un organico che deve lottare per lo scudetto, noi cercheremo di vincerlo”

di finconsadmin

DALLAS – Al termine della partita contro il Real Madrid vinta dai giallorossi per 1 a 0, Francesco Totti, eletto ‘Uomo del match’ ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti presenti a Dallas, tra cui quello di ForzaRoma.info:

Può essere un’anteprima della Champions?
Manca ancora tanto, una partita di Champions è un’altra partita, molto più tesa e sentita. Siamo ancora sotto preparazione, nessuno era ancora al top però l’importante è vincere

Dove volete arrivare in Champions League?
Dobbiamo arrivare il più lontano possibile ma sappiamo che è difficile perchè ci sono squadre molto più forti di noi e speriamo di mettere in difficoltà ogni squadra che incontreremo.

 

 

Sei uscito dagli applausi di 57mila persone e di romanisti ce ne erano molto pochi è stato un gol al Real Madrid molto simile a quello che hai fatto 12 anni fa al Bernabeu, c’è sempre qualcosa di speciale? Rispetto a 12 anni fa ti senti più forte di com’eri?
Uscire tra gli applausi fa sempre piacere, poi essendo di tifosi di un’altra squadra. Il Real poi per me è la seconda squadra che ho sempre tifato, quindi sono orgoglioso. L’importante però come ho detto prima era fare bene, dimostrare che la Roma c’è anche se è presto dirlo. Come dicevi prima è normale che acquisti più esperienza, una cosa che a 21/22 anni non hai.

Questa Roma è stata costruita per vincere?
Io penso di si. Anche perchè vogliamo fare meglio dello scorso anno, non è semplice abbiamo trovato una squadra che ha battuto tutti i record possibili immaginabili. Il nostro però è un organico che deve lottare per lo scudetto, noi cercheremo di vincerlo.

 

Cosa è successo tra Keita e Pepe a inizio partita?
Sinceramente non lo so perchè ero già andato oltre
Quanto aiuta alla preparazione venire qui a giocare negli USA?
Sono due cose diverse, la preparazione è la prima volta che la facciamo qui in America, però stiamo disputando un grandissimo torneo internazionale con squadre blasonate, perciò siamo contenti di partecipare a questo magnifico tour.

Oggi il presidente è stato molto duro su Tavecchio, tu pensi che lui sia una vergogna per l’Italia come ha detto lui?
Io vado dietro a quello che dice il presidente, così non sbaglio

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy