Premier, Borini affonda col Liverpool. Solo un pari per l’Arsenal

di Redazione, @forzaroma

In attesa dei ‘pezzi grossi’ (i due Manchester e il Chelsea esordiranno tra domani e lunedì), la Premier League regala subito le prime sorprese. Orfana di Van Persie, appena ceduto allo United di Ferguson, l’Arsenal non va oltre lo 0-0 casalingo contro il Sunderland uscendo tra i fischi dell’Emirates. Non bastano a Wenger la voglia e la freschezza dei volti nuovi: Podolski, Giroud e Cazorla si muovono bene ma sprecano troppo sotto porta.

Va anche peggio a Fabio Borini, all’esordio con il Liverpool. La squadra del nordirlandese Rodgers, con un trio d’attacco formato Suarez, Downing e appunto l’ex romanista, affonda 3-0 in casa del West Bromwich: reti di Gera, Odemwingie su rigore e Lukaku. Decisiva l’espulsione al 58′ di Agger sull’1-0.

FESTA LAUDRUP – Festival del gol nelle altre partite. Al Craven Cottage il Fulham travolge 5-0 il Norwich (doppietta di Petric), mentre lo Swansea di Michael Laudrup rifila un sorprendente 5-0 in casa del Queens Park Rangers dell’ex laziale Cissé (due gol a testa per Michu e Dyer). Vince anche il West Ham (1-0 all’Aston Villa), mentre finisce 1-1 tra Reading e Stoke.

 

FONTE corrieredellosport.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy