Nazionale, Capello: “Orgoglioso che si faccia il mio nome ma non voglio allenare una nazionale”

L’ex CT di Russia e Inghilterra ha smentito definitivamente le voci che lo vorrebbero come successore di Conte sulla panchina azzurra

di Redazione, @forzaroma

L’annuncio dell’addio di Conte alla nazionale al termine degli europei ha creato un terremoto intorno alla panchina azzurra. Per il possibile successore sono stati fatti molti nomi; tra questi, quello di Fabio Capello sembrava tra i più credibili ma, come riporta Skysport.it, l’ex allenatore di Milan, Roma e Juventus ha fatto chiarezza sul suo futuro: “Ho già detto che sono in stand-by. Non voglio mettere piede in un’altra nazionale, mi dispiace, sono orgoglioso che si faccia il mio nome per la panchina azzurra, ma io preferisco non allenare una Nazionale in questo momento, ho già fatto le mie esperienze con l’Inghilterra e con la Russia e quando dico che sono in stand-by al massimo penso a una squadra per allenare giorno per giorno“. Sfuma così un possibile candidato per il futuro della Nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy