Il paperone Abramovich: pronti 100 milioni per il mercato del Chelsea

di finconsadmin

Chelsea senza limiti, Roman Abramovich ha stanziato un tesoro di 100 milioni di euro per dare l’assalto alla Champions League. Chiari fin d’ora i principali obiettivi dei Blues, che solo lo scorso gennaio avevano speso 90 milioni per ingaggiare Fernando Torres e David Luiz.

Tre giocatori capaci di fare la differenza – secondo il Daily Telegraph -, tre giocatori d’attacco dai piedi sopraffini: il centravanti del Santos Neymar, il fantasista dell’Udinese Alexis Sanchez e Luca Modric del Tottenham. Per l’attaccante brasiliano le trattative procedono ormai da diversi mesi, il Chelsea è in vantaggio sulle altre pretendenti ma manca ancora l’intesa sul prezzo del cartellino che si aggira attorno ai 35 milioni di euro. Più complicata la trattativa per Sanchez, che piace anche a Juventus, Inter e alle due squadre di Manchester. Il rischio che si scateni un’asta senza fine preoccupa dalle parti di Stamford Bridge, anche in questo caso l’offerta non supererà i 35 milioni. L’arrivo di Modric, infine, è visto come un innesto indispensabile per dare un pò di fantasia al centrocampo, uno dei principali limiti della squadra nell’ultima stagione. Nel frattempo però anche le avversarie del Chelsea sono attive sul mercato, a cominciare da Arsenal e Manchester City in corsa per il centravanti del Lilla Gervinho, valutato 10 milioni (Daily Mail). Testa a testa tra Real Madrid e Barcellona per Carlos Tevez: l’argentino – scrive il Daily Mirror – non è più giudicato incedibile, ma il prezzo del suo cartellino (più di 100 milioni) è destinato a restare insoddisfatto. Non ha prezzo viceversa Javier Hernandez: alle richieste di Jose Mourinho, il Manchester United ha risposto che il messicano non è sul mercato.

(Fonte Ansa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy