Grujic-Liverpool, il papà ferma tutto: 7 milioni non bastano

La Stella Rossa Belgrado è d’accordo su tutto con il club inglese, ma la famiglia del 19enne spinge affinché Marko resti in Croazia ancora un po’, optando poi per un campionato diverso dalla Premier

di Redazione, @forzaroma

Marko Grujic, centrocampista centrale classe ’96 della Stella Rossa Belgrado, potrebbe non andare più al Liverpool. Il talentino croato, seguito a lungo anche da Walter Sabatini, sembrava esser pronto a fare le valigie alla volta del Regno Unito, nelle fila della squadra allenata da Jurgen Klopp e dove in difesa gioca il connazionale Dejan Lovren. Ma i “capricci” di papà Goran potrebbero mettere tutto in forte discussione e far saltare un affare, già definito dai due club, da 7 milioni di euro più il 10% sulla futura rivendita. 

La Stella Rossa è in forti difficoltà economiche e spinge molto per la cessione, la famiglia di Marko la pensa diversamente: “Mio figlio è sulla strada giusta, ha vinto il Mondiale U20, potrebbe vincere in Croazia e il suo valore crescerà. Inoltre non penso che la Premier sia il campionato più adatto a lui“, avrebbe detto recentemente Goran Grujic. Che ne fa anche una questione di prezzo: 7 milioni di euro non sarebbero sufficienti.

A questo punto è tutto riaperto: anche la Roma, volendo investire una cifra superiore, potrebbe rimettersi in gioco per la corsa a questo nuovo talento del calcio balcanico. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy