Giudice Sportivo: Danilo salta Roma-Udinese

di Redazione, @forzaroma

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 22 ottobre 2012, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere un suo collaboratore addetto al magazzino, all’inizio della gara, nel recinto di giuoco, colpito con uno schiaffo al volto uno steward; entità della sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art 13 n. 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 7.000,00 : alla Soc. JUVENTUS per avere suoi sostenitori, al 25° del secondo tempo, rivolto alla tifoseria avversaria un coro insultante; entità della sanzione attenuata ex art. 13 n. 1 lettere a) e b) e n. 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza..

Ammenda di € 7.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, prima dell’inizio della gara, danneggiato due poltroncine e, al termine della gara, danneggiato servizi igienici ubicati all’interno dello stadio; entità della sanzione attenuata ex art. 13 n. 1 lettere a) e b) e n. 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. ATALANTA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, nel proprio settore, acceso tre fumogeni e fatto esplodere due petardi; entità della sanzione attenuata ex art. 13 n. 1 lettere b) ed e) e n. 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco un petardo e due bengala; entità della sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art 13 n. 1 lettere a) e b) e n. 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

CARMONA TELLO Carlos Emilio (Atalanta): per avere, al 19° del secondo tempo, contestato l’operato arbitrale, alzandosi dalla panchina ed entrando sul terreno di giuoco; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

LARANGEIRA Danilo (Udinese): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

ROMERO Sergio German (Sampdoria): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE CON DIFFIDA

COSTA Andrea (Sampdoria): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Terza sanzione); per avere, al termine della gara, al rientro negli spogliatoi, rivolto agli Ufficiali di gara espressioni insultanti.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BLASI Manuele (Pescara): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

CANINI Michele (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

MIRANTE Antonio (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

PIZARRO CORTEZ David Marcelo (Fiorentina): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta sanzione).

RONCAGLIA FACUNDO Sebastian (Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)
BORRIELLO Marco (Genoa)
CALAIO’ Emanuele (Siena)
LEGROTTAGLIE Nicola (Catania)

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00

MUNARI Gianni (Sampdoria): sanzione aggravata perché capitano della squadra (Seconda
sanzione).

AMMONIZIONE

SECONDA SANZIONE
STENDARDO Guglielmo (Atalanta)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)
CASCIONE Emmanuel (Pescara)
CAVANI Edinson (Napoli)
INLER Goekhan (Napoli)
SLITI Saphir Taider (Bologna)
VIDAL PARDO Arturo Erasmo (Juventus)

AMMONIZIONE
SECONDA SANZIONE

BARZAGLI Andrea (Juventus)
CHIELLINI Giorgio (Juventus)
DESSENA Daniele (Cagliari)
GAZZI Alessandro (Torino)
KONE Gkergki Panagiotis (Bologna)
PELUSO Federico (Atalanta)
SEYMOUR Felipe Ignacio (Genoa)
TOMOVIC Nenad (Fiorentina)
YEPES Mario (Milan)

PRIMA SANZIONE

ANTONINI Luca (Milan)
BALZANO Antonio (Pescara) 64/180
CAMPAGNARO Hugo Armando (Napoli)
DE ROSSI Daniele (Roma)
DI CESARE Valerio (Torino)
DRAME Boukary (Chievo Verona)
GONCALVES DIAS Andre’ (Lazio)
GONZALEZ LUENGO Alvaro Rafel (Lazio)
GRANQVIST Andreas (Genoa)
JOKIC Bojan (Chievo Verona)
MARCHIONNI Marco (Parma)
NOCERINO Antonio (Milan)
PAOLUCCI Michele (Siena)
ROSSINI Jonathan (Sampdoria)
VIVES Giuseppe (Torino)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)
DA SILVA DALBELO Felipe (Siena)

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 2.000,00
CASTRO Lucas (Catania): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in
area di rigore avversaria (Seconda sanzione).

AMMONIZIONE
SECONDA SANZIONE
ILICIC Josip (Palermo)

PRIMA SANZIONE
CACERES SILVA Jose Martin (Juventus)
CERCI Alessio (Torino)

c) ALLENATORI
AMMONIZIONE CON DIFFIDA
FILIPPI Claudio (Juventus): per avere, al 25° del secondo tempo, già richiamato in precedenza,
contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

AMMONIZIONE
GUERINI Vincenzo (Fiorentina): per avere, al termine della gara, al rientro negli spogliatoi,
rivolto al Direttore di gara una critica irrispettosa.

SULLO Salvatore (Torino): per avere, al 29° del secondo tempo, disatteso l’ingiunzione arbitrale a rimanere seduto in panchina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy