Coronavirus, Tommasi sul taglio stipendi dei calciatori: “Valuteremo ogni elemento”

Coronavirus, Tommasi sul taglio stipendi dei calciatori: “Valuteremo ogni elemento”

Il presidente dell’AIC: “Tutti abbiamo l’interesse che l’equilibrio economico venga preservato”

di Redazione, @forzaroma

Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, ha rilasciato all’ANSA delle dichiarazioni in merito alla situazione stipendi dei giocatori a causa della diffusione del coronavirus. Queste le sue parole: “Il tema della sostenibilità del sistema calcio durante e dopo questa crisi globale è ovviamente tema di estremo interesse per tutti quelli che vivono in questo sistema, calciatori compresi. Tutti abbiamo l’interesse che l’equilibrio economico venga preservato e proprio per questo dobbiamo valutare tutti gli elementi del momento. Mancati introiti, rinvio delle competizioni, cancellazione di eventi, contributi governativi, aiuti federali, sostegno delle istituzioni internazionali. Tutti questi elementi ci diranno quale sarà il ruolo dei calciatori”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy